Risultati Trofeo Giugni 2022

Grande giornata di sport ad Albosaggia per la 31^ edizione della classicissima gara di corsa in montagna: il trofeo Massimo Giugni.

Un fantastico sole di ottobre ha fatto da cornice alle 3 gare: la corsa vera e propria di 8.5 km, la camminata amatoriale ed il percorso di 3.5 km per i tantissimi ragazzi che dalla Moia hanno corso sino al Centro.

Un meteo “fortunato” per i tanti che si sono dati battaglia su un tracciato bellissimo e perfettamente preparato grazie al lavoro della Polisportiva Albosaggia che organizza l’evento in collaborazione con la famiglia Giugni, grazie all’impegno dei numerosi volontari delle associazioni del paese e al sostegno del Comune di Albosaggia.

Dalle 8 è iniziata la registrazione dei partecipanti, la consegna dei pettorali e del pacco gara; l’ambita maglietta celebrativa per i giovani e una pregiata bottiglia di rosso di Valtellina per gli adulti).

Quindi trasferimento davanti a casa Giugni dove si è rinnovata la consueta emozionante partenza in linea scattata puntuale alle 9,45 per la gara Fidal e alle 9,55 per la competizione riservata ai giovani.

Il percorso, ormai noto per l’alto gradimento da parte degli atleti e di tutti gli appassionati, è stato sostanzialmente confermato con piccole ma importanti novità, prima fra tutte l’ulteriore riduzione del già breve tratto di asfalto a favore di sterrato e sentieri.
L’arrivo, nel giardino dietro il municipio, ha regalato ad agonisti e amatori il tifo e gli applausi di un pubblico folto e motivato.

Vince, con tempo record di 39’57″7, bissando il risultato dello scorso anno, Fabio Ruga della Recastello Radici Group, seguito da Diego Rossi del CSI Morbegno e da Dionigi Gianola del US Malonno.

Grande gara fra le donne: vince per la 5^ volta Elisa Sortini dell’Atl. Alta Valtellina precedendo Alice Gaggi della Recastello Radici Group e da Cinzia Cucchi del Castelraider.

Nella gara corta per i ragazzi, vittoria per Erik Canovi che precede di pochissimo Marcello Scarinzi e Filippo Bertazzini, tutti atleti della Polisportiva Albosaggia.

Vince Silvia Boscacci dinnanzi a Matilde Varisto (entrambe atlete della Polisportiva Albosaggia) mentre bronzo per Francesca Nobili della Polisportiva Valmalenco.

Qui le classifiche: Gara FIDAL 8.5 kmCamminata corta 3.5 km

Ecco qui le foto:

by Fabio Vedovatti

by Achille Marchi

by Claudio Bormolini

by Peppo Fabani

by Maurizio Airoldi

 

Allenatore

Per potenziare la propria struttura tecnica, la ASD Polisportiva Albosaggia è alla ricerca di 2 istruttori per supportare i propri giovani atleti nella preparazione agonistica. Nello specifico si ricercano:

un istruttore / istruttrice specializzato nelle discipline veloci dell’atletica (corsa – salto)

    1. Si prevede un impegno di 2/3 pomeriggi infrasettimanali dalle 17 alle 19, 19.30 per l’intera stagione sportiva (settembre – giugno) con disponibilità di seguire gli atleti nelle occasionali trasferte per competizioni (week end).

Requisiti:

  • una approfondita conoscenza delle tematiche e dinamiche dell’atletica leggera;
  • una specializzazione e/o interesse verso le discipline veloci (corsa e salti);
  • il possesso delle qualifiche (almeno 1° livello) Fidal;
  • un passato (o presente) agonistico nella disciplina.

 

 

un istruttore / istruttrice specializzato nella pallavolo

Si occuperà di seguire alcune squadre giovanili della compagnine (impegno per allenamenti 3/4 pomeriggi infrasettimanali, o sera in base alla tipologia di squadra seguita e generalmente nei week end per partecipare alle competizioni provinciali.

Requisiti:

  • approfondita conoscenza delle tematiche e dinamiche del volley;
  • possesso delle qualifiche (almeno 1° livello) FIPAV;
  • passato (o presente) agonistico nella disciplina.

Per entrambe le posizioni è indispensabile il possesso della laurea in scienze motorie e possesso patente B.

Per candidarti compila i dati qui sotto

 

    Nome *
    Cognome *
    E-Mail *
    Cellulare *
    Allega qui il tuo cv preferibilmente in formato doc, docx, rtf o pdf (max 5 mb)
    Eventuali note
    Acconsento al trattamento dei miei dati personali: qui l'informativa

     

    Cambio al vertice

    Stagione di fermento e di nuovi progetti per la Polisportiva Albosaggia ASD che, archiviati i successi e le fatiche dell’inverno, è già al lavoro sugli impegni futuri, sia a breve che a lungo termine.

    Il punto è stato fatto ieri sera, giovedì 28 aprile, nel corso dell’assemblea annuale svoltasi presso la biblioteca di Albosaggia dove i soci erano chiamati ad esprimersi sul bilancio consuntivo del 2022 e su quello preventivo per l’anno in corso, entrambi all’ordine del giorno insieme all’elezione del nuovo presidente.

    La carica è passata all’unanimità da Gianluca Cristini ad Alessandro Piani, con apprezzamento da parte dell’intero direttivo sia verso il numero uno uscente, sia nei confronti del suo successore che negli ultimi anni si è distinto per impegno e risultati.

    Piani, ingegnere con incarico in ambito sanitario, dà il suo contributo fattivo ormai da molti anni ed ha assunto la carica con spirito di servizio: “Accetto il compito che mi è stato proposto con senso di responsabilità e altrettanta determinazione – ha detto – sapendo che siamo rodati e affiatati; ringrazio chi mi ha preceduto e confido di non deludere le aspettative del Consiglio”.

    Cristini, la cui presenza in Polisportiva è ormai trentennale – e la cui presidenza proseguiva ininterrotta dal 2015 – ha colto l’occasione per una rapida riflessione sui grossi passi avanti compiuti dalla società sportiva nel suo insieme, soprattutto nell’ultimo decennio.

    La compagine conta oggi su circa seicento soci e di questi la metà è rappresentata da giovani e giovanissimi con gli iscritti under 18 che raggiungono ormai i due terzi del totale.

    Si tratta del capitolo più impegnativo per tecnici e direttivo: proprio i bambini e ragazzi, infatti, sono la fascia a cui vengono riservate le maggiori energie e gli investimenti sia in termini economici che di risorse umane.

    Il risultato è sotto gli occhi di tutti: la Asd orobica è senza dubbio fra le più vivaci e meglio piazzate a livello nazionale e non solo in tutte le discipline praticate, prime fra tutte scialpinismo e atletica come le soddisfazioni della stagione agonistica invernale appena conclusa hanno rammentato a tutti.

    Non meno ricco di traguardi prestigiosi il capitolo eventi, con le due tappe di Coppa del Mondo ISMF Valtellina Orobie che lo scorso febbraio hanno proiettato l’immagine di Albosaggia e del sondriese oltre che della Valtellina nel panorama dello scialpinismo mondiale.

    “Siamo cresciuti molto e in tutte le direzioni – è stato il personale bilancio di Cristini che cedendo il timone al nuovo presidente ha parlato di continuità – ringrazio per questo l’intero direttivo e ricordo come a fare la differenza sia lo spirito di gruppo che contraddistingue l’associazione: sono uno degli undici consiglieri – ha detto – e rimango nella squadra proseguendo con la stessa energia e la stessa motivazione di sempre, supportando e condividendo gli sforzi di Piani che ha tutte le qualità per fare un ottimo lavoro e al quale vanno, oltre al mio appoggio, anche gli auguri per i traguardi di domani”.

    Unanime il parere di consiglieri che puntano a mantenere e rafforzare il radicamento sul territorio, coltivando anche le numerose e fruttuose collaborazioni con le altre realtà locali, con istituzioni ed enti, con associazioni e società sportive anche fuori provincia.

    Altrettanto impegno – si è detto – sarà riservato alle sinergie in atto con le federazioni di riferimento dalle quali puntualmente arrivano l’apprezzamento ed il riconoscimento per il livello raggiunto oltre che per il consolidato ruolo assunto nel tempo.

    Traguardi e posizioni – questo il punto focale ribadito più volte dal direttivo – il cui raggiungimento e mantenimento sono da attribuire al sostegno e alla collaborazione del Comune di Albosaggia, in particolare da parte del sindaco, Graziano Murada e dell’assessore allo sport, Valter Micheloni e delle altre associazioni di volontariato attive in paese.

    Ma il ringraziamento più grande – questo il pensiero condiviso dal presidente uscente e dal nuovo presidente – va a tutti i volontari della Polisportiva Albosaggia e alle famiglie con l’auspicio che questa formula si rinnovi e cresca nel tempo.

    Allenatore specializzato in scialpinismo

    Per potenziare la propria struttura tecnica, la ASD Polisportiva Albosaggia, ricerca una figura che si occupi di supportare la direzione tecnica nelle attività di preparazione agonistica alla disciplina dello scialpinismo.

    Durante la stagione invernale si occuperà degli allenamenti degli atleti sia in pista che in ambiente naturale e dell’accompagnamento durante le competizioni nazionali ed internazionali cui parteciperà la squadra.

    Requisito prioritario il possesso della laurea in scienze motorie e la patente B.

    Per ricoprire il ruolo è inoltre gradito:

    • una approfondita conoscenza delle tematiche e dinamiche dello skialp agonistico;
    • la qualifica di maestro di sci;
    • un passato (o presente) agonistico nella disciplina.

    Il rapporto di collaborazione potrà essere ampliato anche nella stagione primaverile – autunnale con il supporto alle altre discipline agonistiche (atletica leggera, pallavolo).

    Per candidarti compila i dati qui sotto

      Nome *
      Cognome *
      E-Mail *
      Cellulare *
      Allega qui il tuo cv preferibilmente in formato doc, docx, rtf o pdf (max 5 mb)
      Eventuali note
      Acconsento al trattamento dei miei dati personali: qui l'informativa

       

      Assemblea dei Soci 2022

      Giovedì 28 aprile 2022 alle ore 20.00 in prima convocazione e alle ore 20.45 in seconda convocazione, è convocata l’Assemblea Ordinaria dei Soci della ASD Polisportiva Albosaggia presso la Biblioteca di Albosaggia in via Coltra, 44 con il seguente Ordine del giorno:

      • Approvazione bilancio consuntivo 2021 e bilancio preventivo 2022
      • Elezione del Presidente

       

      Il Presidente

      Gianluca Cristini

      Corso di sci 2022

      Finalmente dopo tanta attesa, ecco il corso di sci organizzato dalla Polisportiva al Palù.

      Qui il filmato di fine corso 2022

      e qui il drone che cattura i partecipanti

       

      La A.S.D. Polisportiva Albosaggia organizza il Corso di sci per bambini e ragazzi

      7 lezioni con un maestro ogni 5-6 sciatori che si terranno al Palù il mercoledì pomeriggio a partire dal 26 gennaio 2022.

      L’Istituto Orobico di Sondrio e l’Istituto di Ponte in Valtellina autorizzano i propri alunni ad uscire il mercoledì alle ore 12.30 per l’intera durata del corso (previa comunicazione dei singoli genitori all’Istituto).

      La quota di partecipazione – è di 150€, comprensiva di trasporto, iscrizione alla ASD Polisportiva Albosaggia e copertura assicurativa contro gli infortuni personale durante l’attività sportiva.

      • Per i maggiori di 12 anni (atleti ed accompagnatori) è INDISPENSABILE il green pass rafforzato (per pullman ed impianti)
      • Obbligo di mascherina FFP2 (per pullman ed impianti)
      • Necessario lo skipass provinciale (possibile richiederlo al BIM)
      • Obbligatoria l’assicurazione RC a terzi
      • Per gli accompagnatori quota agevolata di 20€ a giornata comprensiva di trasporto e skipass. (max 10 persone).

      Per poter partecipare al corso è necessario compilare il modulo di iscrizione alla pagina www.polalbosaggia.com/site/iscrizione, e seguendo le istruzioni.

      Copia del modulo di iscrizione, bonifico e cert. medico deve essere inviato alla mail polisportiva.albosaggia@gmail.com

      Il pagamento tramite versamento sul conto intestato a ASD Polisportiva Albosaggia (causale corso sci 2022)

      Fermate autobus:

      • Albosaggia: Porto ore 13,15 | Campus Scolastico ore 13,20 | Oratorio Torchione 13,25 | Via Marini 13,30 | Via Coltra (CAMPO SPORTIVO) 13,35 |
      • Sondrio: Tennis 13,40 | Via Bernina 13.45 |

       Per informazioni ed iscrizioni:

      Claudio 3497334114 (ore serali) | mail polisportiva.albosaggia@gmail.com

      NB L’avvio del corso è subordinato al raggiungimento di un numero minimo di 25 partecipanti.

      Le iscrizioni devono pervenire entro il 24 gennaio 2022

      Coppa del Mondo 2022

      Dopo le esaltanti edizioni del 2007, 2009 e del 2015, per la prossima stagione, il 3 e 5 febbraio 2022, siamo stati chiamati ad organizzare 2 gare di Coppa del Mondo di Scialpinismo.

      E come da tradizione, proporremo un evento sportivo all’altezza del nostro palmares, sia sportivo che organizzativo.

      Riportiamo qui sotto il primo comunicato stampa.

      Nel pieno dell’estate, Albosaggia lavora sulla neve.

      Il blasonato paese orobico, grazie all’impegno di Polisportiva e Comune, si è aggiudicato ben due prove della Coppa del Mondo di Scialpinismo in calendario dal 3 al 5 febbraio 2022.

      Ecco, nel dettaglio, le date: giovedì 3 febbraio sarà la volta della Sprint Race mentre sabato 5 si correrà la Individual Race.

      Entrambe le gare promettono fin d’ora spettacolo e grande ritorno di immagine, con circa 60 atleti provenienti da tutto il mondo per le categorie Senior, Under 23 e Under 20; in sostanza, calcheranno la scena i migliori della disciplina a tutti i livelli.

      La stagione, insomma, è già iniziata, con una lettera in cui la Federazione Internazionale ISMF annuncia l’accoglimento della candidatura ad ospitare le prove sprint e individuale.

      L’evento si preannuncia come una grande opportunità: nessuna altra località si è vista attribuire due prove e lo scenario valtellinese è da quasi mezzo secolo fra i preferiti dai campioni della disciplina.

      Immediata la reazione degli organizzatori che – così come programmato mesi fa, quando si era intrapresa la sfida – hanno condiviso il traguardo con il Comune di Sondrio e con la Valmalenco, ipotizzando fin da subito di creare una stretta collaborazione sia sul fronte sportivo che per quanto riguarda gli appuntamenti collaterali.

      “Sarà una settimana fitta di opportunità e occasioni di visibilità per tutti – assicura il Presidente della Polisportiva Albosaggia, Gianluca Cristini – con la nostra ASD a fare da capofila e tutti gli enti e le associazioni del territorio coprotagoniste sia in pista che in piazza”.

      Il riferimento è all’accordo, già siglato con il comune capoluogo, ad ospitare in Piazza Garibaldi, il villaggio dello skialp, presso il quale si svolgeranno tutti gli eventi ufficiali e di intrattenimento legati alla kermesse mondiale.

      Non meno importante il ruolo che spetterà ai comuni della Valmalenco: come già accaduto negli ultimi anni, infatti, la disputa delle gare non sarà relegata necessariamente “di qua o di là dal fiume”, ma si ragionerà in modo condiviso sulla opportunità di utilizzare tracciati e strutture sia sul versante orobico che su quello retico in base a condizioni meteo, innevamento e necessità tecniche.

      “La parola chiave di questa grande sfida che abbiamo raccolto – spiega il sindaco di Albosaggia, Graziano Murada – è collaborazione; l’obiettivo, già condiviso con gli altri enti che con entusiasmo si sono lasciati trascinare in questa avventura, è di mostrare al mondo intero la bellezza della nostra terra e l’altissimo livello dei nostri standard organizzativi”.

      La notizia è recentissima ed i dettagli ancora da definire, ma sono già stati fissati i primi incontri nei quali tutti gli attori coinvolti metteranno a fuoco priorità ed impegni.

      In particolare si stanno già valutando location e allestimenti, tracciati e sicurezza, ma il progetto è già ad uno stato avanzato anche per quanto riguarda le partnership e le sponsorizzazioni.

      I tempi sembrano lunghi ma non lo sono, la Coppa del Mondo è dietro l’angolo.

      Assemblea dei Soci 2021

      Mercoledì 30 giugno 2021 alle ore 20.00 in prima convocazione e alle ore 20.45 in seconda convocazione, è convocata l’Assemblea Ordinaria dei Soci della ASD Polisportiva Albosaggia presso la Sala Consigliare del Comune di Albosaggia in Piazza V Alpini, 1 con il seguente Ordine del giorno:

      • Approvazione e bilancio consuntivo 2020 e bilancio preventivo 2021

       

      Il Presidente

      Gianluca Cristini

      Ultime disposizioni

      A fronte delle nuove indicazioni contenute nel DPCM del 24 ottobre 2020, la ASD Polisportiva Albosaggia comunica che:

      • sono sospesi tutti gli allenamenti al chiuso (arrampicata, roller ed atletica) in palestra oltre a quanto precedentemente sospeso (volley e sport fluviali);
      • sarà possibile esclusivamente svolgere attività motoria di base all’aperto compatibilmente con le condizioni meteo e le ore di luce.

      Pertanto l’attività preparatoria per lo scialpinismo, atletica e mtb saranno possibili nel pieno rispetto delle normative (distanziamento, mascherine, gel).

      Gli istruttori di volta in volta, coordinandosi, comunicheranno le attività che potrebbero svolgersi in orari o luoghi diversi rispetto il solito.

      Si raccomanda di prestare la massima attenzione al distanziamento e di inviare l’autocertificazione (mail, whatsapp) per l’attuale settimana di attività.

      Non appena vi saranno ulteriori comunicazioni, provvederemo alla pronta diffusione.

      Grazie

      Trofeo Massimo Giugni 2020

       

      L’impresa non era facile, ma anche questa volta il Trofeo Giugni ha saputo dare il massimo.

      Alto gradimento da parte degli atleti e svolgimento impeccabile, nonostante la complicazione delle misure anti Covid, hanno caratterizzato la 29° edizione della gara di corsa in montagna che puntualmente ad ogni settembre anima e colora le alture di Albosaggia richiamando nel paese orobico i migliori di questa disciplina ma anche decine e decine di amatori.

      “I numeri e la qualità della giornata ci fanno dimenticare la stanchezza accumulata nell’organizzazione dell’evento è il primo commento del presidente della Polisportiva Albosaggia, Gianluca Cristini e ripaga l’impegno profuso da tutti i nostri tecnici e dai numerosi volontari scesi in campo come sempre insieme all’attivissima famiglia Giugni”.

      Oltre 16 0 in linea dunque con i dati del passato i partecipanti regolarmente iscritti a cui si aggiungono genitori e famiglie che hanno voluto accompagnare i più piccoli.

      Ben 70 i concorrenti iscritti alla gara Fidal sul percorso principale di oltre 8 chilometri e altrettanti su quello corto di 3 chilometri che ha visto sfidarsi anche una settantina di agguerritissimi ragazzi under 18.

      Alla fine delle prove con le quali si assegnavano anche titoli provinciali FIDAL di corsa in montagna nelle categorie J/P/S/M” conferme anche dalle classifiche: vince la gara femminile, confermando il risultato dello scorso anno, la fortissima Elisa Sortini dell’Atletica Alta Valtellina, seguita dalla plurivincitrice della gara Alice Gaggi della Recastello con terza posizione per Elisa Compagnoni sempre dell’Atletica Alta Valtellina.

      Conquista la vittoria maschile Simone Bertini dell Atletica Alta Valtellina che ha preceduto Davide Della Mina e Alessandro Spini entrambi del Team Valtellina.

      “Stando ai riscontri avuti dagli atleti siamo migliorati ancora dal punto di vista tecnico riprende Cristini con un tracciato ancor più faticoso e con meno asfalto; una vera gara di corsa in montagna conclude con malcelato orgoglio qualcosa di cui, più che mai sul finire di questa estate anomala, tutti sentivamo un grande bisogno”.

      Per i familiari del compianto Massimo Giugni, un’altra sfida vinta: “Siamo riusciti a rinnovare l’appuntamento di una grande festa dello sport e dell’amicizia ha ricordato Fausto Giugni superando i nuovi ostacoli imposti dalla pandemia e regalando soprattutto ai bambini e ai ragazzi una giornata spensierata e leggera… di questi tempi, merce rara!”.
      Tutto liscio, insomma, a cominciare dalla consegna dei pettorali e dalla partenza, scattata come da programma alle 9,45 con espletamento delle formalità nel parcheggio del Parco delle Orobie, fino all’arrivo, riuscitissimo, nel parco alle spalle del Municipio.

      Apprezzamenti sono giunti dal Presidente provinciale della Fidal, Giovanni Del Crappo e dal Presidente del Consorzio Turistico di Sondrio e Valmalenco, Dario Ruttico presenti insieme al Consigliere Regionale Simona Pedrazzi che ha partecipato anche nei panni di concorrente.

      “Un successo non certo casuale per il quale bisogna rendere merito a Polisportiva Albosaggia e Famiglia Giugni chiosa il sindaco Graziano Murada perchè frutto della determinazione e della caparbietà degli organizzatori e dell’esperienza maturata in tanti decenni di lavoro su più fronti; i grandi risultati non si improvvisano conclude il primo cittadino e riuscire a migliorarsi ancora in tempi così difficili riempie questo paese di orgoglio e di speranza; una iniezioni di fiducia e di entusiasmo aggiunge che fa bene a tutti”

      Queste le classifiche e le foto del Trofeo Massimo Giugni disputato oggi ad Albosaggia.

      01. Generale FIDAL Uomini – 02. Generale FIDAL Donne – 03. Juniores FIDAL UOMINI – 04. Juniores FIDAL DONNE – 05. Promesse FIDAL UOMINI – 06. Promesse FIDAL DONNE – 07. Seniores FIDAL UOMINI – 08. Seniores FIDAL DONNE – 09. Master FIDAL UOMINI – 10. Master FIDAL DONNE – 11. Generale NON FIDAL Uomini – 12. Generale NON FIDAL Donne – 13. Generale CORTA Uomini – 14. Generale CORTA Donne

      Ringraziamo i partner che ci hanno sostenuto in questa manifestazione

       

      Cooperativa_Albosaggia

      Con il patrocinio di:

      CM_Sondrio
      Comune_di_Albosaggia Alpini_albosaggia Protezione_civile
      1 2 3 13