Un punto di partenza e al tempo stesso un punto di arrivo per tutti quelli che hanno nel cuore la montagna e le sue bellezze.
Questo vuole essere la Baita Nòva – tra il lago della Casera ed i laghi delle Zocche – a 2000 mt dedicata al grande sportivo ed amico Eros Fagiolini, prematuramente scomparso, in un incidente in montagna avvenuto poco distante da questa struttura nel novembre del 2006.
La Polisportiva utilizza la Baita Nòva, di proprietà del Comune, interamente ristrutturata e finemente arredata al suo interno, a fini didattici e sportivi, organizzando anche stage in altura che prima dovevano essere svolti altrove non disponendo di uno spazio come questo.
Una base per le attività di allenamento estivo ed invernale ed un punto di sosta e ristoro.

Dall’estate 2015 a disposizione di coloro che ne faranno richiesta.

Per informazioni e prenotazioni: Renato 335-5727176