Brivio 16 ottobre 2016 – 41° Calolzio Brivio

Polisportiva Albosaggia AddadventureValtellinesi in mostra alla Calolzio Brivio, gara valida come 14^ prova del Grand Prix di Italia di canoa.

Fra gli oltre 100 atleti al via domenica scorsa, anche i canoisti della società Addavì incoraggiati dal campionissimo della Forestale Giorgio Dell’Agostino che, pur correndo da solo nella propria categoria, ha approfittato dell’occasione per un test importante nella preparazione autunnale.

Per lui, come per gli altri pagaiatori di AddAdventure Polisportiva Albosaggia e Addavì, competizioni e raduni sono infatti anche l’occasione per una verifica del lavoro svolto durante la stagione estiva e per la messa a punto delle nuove strategie.

Degna di nota la gara dell’esordiente Andrea Tognini, 9 anni, secondo al traguardo nella sua categoria dopo una cavalcata di ben 5 chilometri; secondo gradino del podio anche per il C2 (canadese biposto) dei Senior Stefano Dell’Agostino e Mauro Ciullo, a 15 secondi dai primi classificati su un tempo complessivo di 37 minuti.

Intanto, sebbene il calendario agonistico sia ufficialmente chiuso, i tecnici e gli atleti della sede fluviale di Albosaggia, non interrompono il quotidiano e intenso lavoro con i ragazzi ed i bambini che lungo tutto l’arco dell’anno partecipano alle attività sociali.

“La carenza d’acqua in fiume e le temperature ormai rigide non scoraggiano gli allenamenti – ha chiosato ieri lo stesso Stefano Dell’Agostino – i numerosi praticanti degli sport fluviali che si imbarcano o sbarcano alla Cà del Navet, alle porte di Sondrio, non conoscono date di apertura e chiusura: quando una stagione finisce è perché quella nuova è già cominciata”.

Trentino, 2 ottobre 2016 – AdigeMarathon

adigemarathon 2016Lo scorso week end, da Dolcè a Pescantina, si è svolta la Adige Marathon, competizione internazionale di sport fluviali (Canoa, Rafting, Sup).
Nella gara di Rafting, valida come prova di Coppa Italia, R6, 2 nostri atleti, Simone Venturini e Jacopo Boscacci erano nel team del Valtellina Rafting giunto al 3° posto.
Complimenti ai nostri ragazzi.

Foto da Facebook

Attività autunnale in Adda

kayakAttività autunnale in Adda

Polisportiva Albosaggia ed Addadventure ti permettono di conoscere gli sport fluviali nel periodo più bello e colorato dell’anno: l’autunno.

Sessione singola di kayak
(primo approccio) durata complessiva 3 ore
25€ ragazzi e 35€ adulti incluso noleggio di tutta l’attrezzatura *
sessioni successive alla prima da qui a fine ottobre 30€ per tutti *

Escursione naturalistica di soft rafting
durata complessiva 3 ore
In promozione 25€ a persona incluso noleggio attrezzatura *
* Tutte le attività sono rivolte esclusivamente per i soci della ASD Polisportiva Albosaggia.

Dal 13 settembre

TI ASPETTIAMO !
Per informazioni e prenotazioni: Enrica 3402517544

Qui il volantino

Adda, 9 agosto 2016 – Soft rafting e sport fluviali

Martedì una favolosa mattinata in fiume per i ragazzi della Polisportiva organizzata dagli amici di Addadventure, la nostra divisione fluviale.

In 18 ci si è ritrovati alla Cà del Navet per la preparazione al soft rafting. Ci si trasferisce al ponte di Piateda per le spiegazioni e le prove a terra ed in acqua, quindi partenza con destinazione il bosco dei Bordighi, dove avviene una passeggiata alla scoperta dell’unicità del luogo.

Poi nell’ansa dove confluisce in Adda il Venina, tutti provano canoa e kayak, e poi tutti a manetta.

Di seguito si percorre il fiume sino alla Cà del Navet dove tutti insieme si pranza al sacco.

Un grande grazie alle guide Alessandro, Enrica e Stefano per la bella avventura.

Qui tantissime foto by Marzia e Claudio

Attività didattica fluviale

Termanata la scuola e sperando nella clemenza del tempo, AddAdventure – Polisportiva Albosaggia avvia l’attività didattica fluviale anche per i principianti, con precedenza, come sempre a bambini e ragazzi (a partire dai 6 anni).
Le lezioni prevedono l’approccio con le principali discipline fluviali (kayak e rafting ma non solo) sempre nell’ottica di favorire la corretta pratica di questi sport in natura; le lezioni saranno settimanali e si svolgeranno prevalentemente NON nel fine settimana; per ciascun gruppo sarà scelto e mantenuto un giorno fisso con la consueta formula elastica dettata dall’andamento meteo; le lezioni impegneranno i bambini/ragazzi per circa 3 ore; tutta l’attrezzatura necessaria sarà fornita dall’associazione; il programma dettagliato sarà fornito agli interessati all’avvio del corso.
Per ulteriori info e per le iscrizioni è possibile scrivere a: info@addadventure.it
Vi allego anche una piccola locandina e vi prego, se possibile, di diffondere queste info attraverso i vostri canali in modo da favorire la partecipazione; naturalmente i posti sono limitati (si accettano iscrizioni fino al completamento dei gruppi); per questo diamo precedenza a bambini e ragazzi, il che non esclude gli adulti.

Soft rafting con Addadventure: torna “Legno da vivere”!

legno da vivereTutti sul fiume, sabato 21 e domenica 22 maggio, in occasione di “Legno da vivere”, rassegna organizzata dalla Comunità Montana Valtellina di Sondrio in collaborazione con ERSAF a cui Poliportiva Albosaggia – AddAdventure ha aderito fin dalla passata edizione con grande successo.
Anche questa volta la nostra compagnia fluviale rinnova l’appuntamento con il soft rafting, esperienza emozionante adatta a tutti, inclusi i bambini a cominciare dai 6 anni di età.
Affrettatevi: i posti sono limitati ed è indispensabile prenotare!

Prenotazione obbligatoria entro il 18 maggio www.ersaf.lombardia.it/legnodavivere2016

ERSAF: 0342-605580 – morbegno@ersaf.lombardia.it
Comunità Montana Valtellina di Sondrio: 0342-210331 – info@cmsondrio.gov.it

Tutte le info sulla locandina qui allegata!

Qui le foto della passata edizione

Poca acqua, ma grande successo

Campionati italiani di canoa e kayak

CSC_0128Organizzazione perfetta e tantissimo impegno da parte della Polisportiva Albosaggia che, con la sezione fluviale Addadventure, ha organizzato l’evento sportivo insieme ad AddaVì ASD.

Giudizi positivi e carichi di entusiasmo sono stati espressi indistintamente da tutte le squadre e da tutti i tecnici della FICK oltre che dai vertici degli Enti Locali e dagli sponsor che hanno sostenuto l’iniziativa.

Un successo pieno sul quale è arrivato anche il sigillo d’argento del campione di casa, Giorgio Dell’Agostino, secondo il classifica per un soffio dietro Mattia Quintarelli.

MA…..

xPurtroppo vi è stato un grande problema che ha molto penalizzato la manifestazione: l’acqua nell’Adda era scarsa per via della mancata immissione da parte di A2A.

«Grande merito va a chi ha gestito la gara con una portata d’acqua ridotta a minimi termini – afferma Gianluca Cristini, presidente della Polisportiva -. Non si è riusciti ad ottenere da parte da tutte le società idroelettriche, che hanno la possibilità di regolare i flussi, quello che ci avrebbe permesso di svolgere con maggiore tranquillità la manifestazione. Mentre Edison ed Enel Greenpower hanno collaborato, A2A non ci è venuta incontro. Avevamo chiesto il rilascio di 10 metri cubi di acqua al secondo per alcune ore a fronte di una potenzialità di 40-60 mc al secondo. Spiace, perché l’iniziativa avrebbe dato un ritorno a tutti, per il turismo, per il territorio e, indirettamente, anche per le società idroelettriche. Mi auguro che, per il futuro, si riesca a interloquire in modo diverso. L’acqua c’è, le società la sfruttano in base ai contratti in essere, ma chiediamo che questo non vada a inficiare il lavoro e gli sforzi di altri soggetti».

Qui l’articolo integrale pubblicato sulla Provincia di Sondrio

 

Tour in MTB per assistere ai campionati italiani di canoa

Sabato un buon gruppo di ragazzi (ed accompagnatori) da Albosaggia hanno raggiunto Boffetto per assistere alle gare di discesa sul fiume valevoli per l’assegnazione del campionato italiano di canoa e kayak.

Di seguito un piccolo gruppo ha effettuato un giro supplementare sino a Castello dell’Acqua. Alla fine oltre 30 km.

Campionato italiano di canoa e kayak

kayak-addadventureAddadventure, la compagnia di navigazione della Polisportiva Albosaggia è tra i promotori del Campionato Italiano di Canoa under 23 che il 7 e 8 maggio 2016 si svolgerà a Boffetto, nel comune di Piateda (SO) valido per l’assegnazione dei titoli nazionali e come qualifica per la Coppa del Mondo di giugno.

Questo il programma dell’evento sportivo e del Valtellina Adda Festival 2016

SABATO 7 MAGGIO
Ore 8.00/9.00 Accredito atleti presso le ex scuole di Boffetto
Ore 9.00/9.45 Prove libere assistite sul campo di gara (rapida della Chiesa)
Ore 9.45 Chiusura campo gara
Ore 10.00 Prima e seconda manche
Ore 14.00 Finali
Ore 14.45 Gara a squadre
Presente il Presidente della Federazione Italiana Canoa e Kayak Luciano Buonfiglio

DOMENICA 8 MAGGIO
Ore 8.00/9.00 Accredito atleti presso le ex scuole di Boffetto
Ore 9.00/9.45 Prove libere assistite sul campo di gara (rapida della Chiesa)
Ore 9.45 Chiusura campo gara
Ore 10.00 Prima manche
Ore 14.00 Finali
Ore 14.45 Gare a squadre
* tutte le premiazioni si svolgeranno alla fine di ogni categoria direttamente sul campo gara

Gare in diretta TV su TeleSondrioNews – canali 172 e 692 HD e straming su www.radiotsn.tv

Adda, 25 ottobre 2015 – Addadventure…al giro di boa!!!

Finale di stagione col botto – ma le discese non sono finite! – per i canoisti di AddAdventure, sezione per gli sport fluviali della Polisportiva Albosaggia.

Il team dei fedelissimi del kayak, per nulla scoraggiati dal freddo autunnale, ha dato vita domenica ad una giornata di sport e natura che si è snodata dalla sede del gruppo, in località Torchione di Albosaggia, fino allo sbarco classico di Caiolo presso l’Agriturismo Sentiero Valtellina.

Una trentina i pagaiatori, soprattutto bambini e ragazzi, che hanno colorato un’altra volta il fiume Adda al termine di una stagione ricca di soddisfazioni; in tutto, i praticanti stabili di questa disciplina sono stati quest’anno oltre 40… un numero sorprendente se si considera che l’apprendimento della tecnica di base richiede tempo e fatica, non solo da parte degli allievi ma anche degli istruttori che lavorano gratuitamente in acqua con piccoli gruppi a seconda delle necessità e del livello dei ragazzi.

Ora l’attività prosegue – oltre che con l’allenamento autunnale in fiume – anche con il primo impegno della nuova stagione, ovvero il corso in piscina per affinare le tecniche di pagaiata e per apprendere o perfezionare l’eskimo, ambitissima manovra per riportare il kayak in assetto normale in caso di ribaltamento.

Una grande gioia ha caratterizzato la discesa conclusiva alla quale erano presenti, come sempre, familiari e amici degli atleti; in particolare partecipazione concreta e collaborativa da parte dei genitori, senza i quali sarebbe difficile, se non impossibile, svolgere una attività didattica e sportiva così intensa, soprattutto in considerazione dell’enorme lavoro necessario dal punto di vista logistico.

Molte le novità che si affacciano alla porta di Addadventure per i prossimi mesi, ma sui contenuti vige per ora il massimo riserbo: chi fosse interessato ad intraprendere questa avvincente avventura sportiva (ma non solo) in vista della prossima primavera, può contattare fin d’ora lo staff all’indirizzo mail: info@addadventure.it

1 2 3 4