Strepitoso finale di stagione

Fine stagione scoppiettante per il team degli scialpinisti della Polisportiva Albosaggia

Iniziamo dal Trofeo Pizzo Scalino organizzato dagli amici della Sportiva Lanzada (sabato sprint a Caspoggio e domenica individual a Campagneda), gara conclusiva della lunga stagione 2021-2022 dello skialp giovanile.

Sabato 26 marzo nella sprint race vittoria per Caterina Cioccarelli (u18f) che si conferma la regina di Caspoggio con 3 vittorie consecutive sull’impegnativo tracciato malenco, vittoria anche per Erik Canovi (u18m) e Silvia Berra (u20f) 3^ Greta Ferrari (u18f) e per Simone Murada (u20m). Domenica 27 tanti risultati di prestigio: conquistano la seconda posizione Silvia Boscacci (u16F), Greta Ferrari (u18F) e Rocco Baldini (u20M); terza piazza per Silvia Berra (u20F)

La gara di Lanzada chiude il circuito di Coppa Italia giovani.

Ennesimo risultato di prestigio per il team: per la 4^ volta consecutiva la Polisportiva Albosaggia conquista l’ambito trofeo nazionale, che ricordiamolo, è il più importante riconoscimento all’attività giovanile della disciplina.

Anche per questa stagione un grandissimo lavoro di gruppo di un team sempre più compatto e capace di risultati veramente importanti.

Tanti atleti vincitori nelle diverse discipline (sprint, individual e vertical), tanti atleti sui podi, ma soprattutto TANTI ATLETI che hanno partecipato alle competizioni in giro per l’Italia e che hanno dato il contributo all’ennesimo risultato di prestigio della nostra compagine.

Conquistano l’oro nella U16F Silvia Boscacci (con ben 5 vittorie di stagione e numerosissimi podi) e Simone Murada U20M; Argento per Rocco Baldini (U20M), Caterina Cioccarelli (U18F) e Erik Canovi (U18M) ed infine bronzo per Silvia Berra (U20F).

Ma ricordiamo anche tutti quanti hanno contribuito alla vittoria di squadra: Riccardo Boscacci, Tommaso Colombini, Simone Fioroni, Simone Gagetti, Nicole Valli, Marcello Scarinzi, Federico Lazzarini, Niccolò Nella, Fabio Giugni, Chiara Bulanti, Sofia Mariani, Greta Ferrari, Giulia Pelizzatti, Letizia Maiolani, Giulia Valli, Andrea Pelizzatti, Alessandro Abordi, Matteo Famlonga, Matteo Pedrotti e il simpaticissimo Filippo (Pippo) Giugni.

Tour du Rutor exteme, seconda gara della del circuito de la Grande Course. In Val d’Aosta un buon gruppo di giovani ha partecipato alla competizione di 2 giorni. Grande risultato per Marcello Scarinzi che conquista la vittoria nella u18m con una prestazione al top. Nella medesima categoria bronzo per Erik Canovi. Argento nella u20m per Simone Murada. Segnaliamo anche la piazza d’onore nella classifica generale femminile per Giulia Murada ed Alba De Silvestro.

Finali ISMF in Francia a Flaine; tre giorni per concludere la stagione: mercoledì 6 aprile gara individual: bella prestazione di Silvia Berra e di Rocco Baldini entrambi quinti nella u20.

Il 7 la vertical Rocco 6° e Silvia 5^ ed infine sabato 9 la sprint race dove Silvia e Rocco conquistano la 7^ e dove per la prima volta è presente Simone Murada convocato in Nazionale a seguito dei recenti e brillanti risultati conseguiti

Le gare in Francia hanno sancito i risultati finali di Coppa del Mondo ISMF.

Grandissimo risultato per i nostri atleti che per il primo anno disputano l’intero circuito di Coppa del Mondo. Nella categoria u20 Silvia Berra conquista la 2^ piazza nella classifica overall mentre Rocco Baldini è 5°

Nelle coppe di specialità Silvia è 2^ e Rocco 5° nella sprint race, nella vertical Rocco 11° e Silvia 5^ e nella individual Silvia 3^ e Rocco 4°.

Vogliamo anche ricordare gli straordinari risultati dei nostri (perché anche se corrono con il Team dell’Esercito) rimangono Polisportivi (e poi sono pure d’Albosaggia).

Giulia Murada al primo anno nella categoria senior coglie la 3^ piazza assoluta nella classifica overall femminile – un risultato eccezionale e Michele Boscacci con un finale degno del grandissimo atleta che è, conquista la 3^ Coppa del Mondo dopo i successi del 2016 e 2018, confermandosi come uno dei migliori skialper di sempre nel panorama internazionale.

Segnaliamo infine il prestigioso risultato alla Patrouille des Glaciers, ultima prova stagionale del circuito de La Grande Course.

Vittoria per il team femminile con le “busagine” Giulia Murada ed Alba De Silvestro (insieme a Ilaria veronese) ed all’ottimo 2° posto di Michele Boscacci (con Matteo Eydallin e Davide Magnini)

Ringraziamenti

Oltre agli atleti che hanno fatto del loro meglio, in tanti sono da ringraziare: iniziamo da Ivan Murada (per il quale ormai non vi sono più parole per descriverlo); quindi Stefano Paganoni, istruttore sempre presente e disponibile; Umberto Boscacci pure lui sempre disponibile e di grande esperienza.

I tanti accompagnatori che hanno supportato durante le tante ed impegnative trasferte ed i partner che hanno supportato questa entusiasmante avventura dal punto di vista economico: Spazio Domus, Oil Service, Allianz Ferrieri – Piani, Della Cagnoletta, Pascol, Falegnameria Boscacci, Lanzi 2020, Ruttico Car Service e Latteria Valtellina.

Pierra Menta 2022

Dopo 3 anni di assenza la Polisportiva Albosaggia ritorna nella sua seconda casa: ad Arêches Beaufort in Francia (paese tra l’altro gemellato con Albosaggia) per disputare la più importante competizione di scialpinismo al mondo: la Pierra Menta.

Iniziamo con segnalare che la vittoria assoluta è andata per la 3^ volta al nostro compaesano, amico ed ex atleta il fortissimo Michele Boscacci, ma per la Polisportiva Albosaggia, che si è presentata con tante squadre (perchè la Pierra Menta si corre a coppie) è arrivata la vittoria negli U18M con Erik Canovi e Marcello Scarinzi che hanno dominato nella prova di ieri ed hanno intelligentemente gestito il vantaggio oggi.

Segnaliamo 2 quarti posti: quello di Riccardo Boscacci (vincitore nel 2019) insieme a Simone Murada U20 e di Greta Ferrari e Sofia Mariani tra le U18.

Tanti risultati di prestigio dagli altri nostri atleti presenti; Tommaso Colombini con Simone Fioroni, Caterina Cioccarelli con Chiara Bulanti, il team delle “Giulie” Pelizzatti e Valli, i giovanissimi Andrea Pelizzatti con Matteo Famlonga e Gabriele De Buglio con Fabio Bulanti e Federico Lazzarini con Nicolò Nella.

Come sempre una trasferta emozionante e molto partecipata. e da domani riprende la Coppa Italia con la gara a Cortina.

Trofeo Gino Berniga 2022 – Resoconto e ringraziamenti

Il Trofeo Gino Berniga – edizione 2022-  a causa dello scarso innevamento della Val d’Arigna, si è svolto esclusivamente come gara sprint a Caspoggio, sulla pista Teo, opportunamente innevata artificialmente e tracciata esattamente come per la gara di Coppa del Mondo di 2 settimane fa.

Oltre 110 ragazzi si sono dati battaglia su un anello tecnicamente molto impegnativo reso ancor più complesso dal gelo notturno: un primo tratto di falsopiano che improvvisamente si inerpica sino al primo cambio di assetto; un tratto ripidissimo a piedi con gli sci nello zaino; nuovo cambio e con gli sci ai piedi salita sino al punto più alto del circuito; ultimo cambio di assetto e giù velocissimi sino al traguardo passando per la spettacolare discesa dove gli atleti hanno dimostrato le proprie capacità tecniche.

Qui le classifiche della sprint e della individual (children).

Qui le foto by Matteo Gianatti.

Al fortissimo Giovanni Rossi – atleta della Nazionale già vincitore della gara U23 di Coppa del Mondo a Caspoggio – è andato l’ambito trofeo Berniga a fronte del miglior tempo assoluto di qualifica.

Ora i risultati: U16 F 1° Silvia Boscacci (Polisportiva Albosaggia) 2^ Melissa Bertolina (SC Alta Valle) e 3^ Vanessa Marca (SC Bagolino): tra gli U16M vittoria di Nicola Rossi (Sportiva Lanzada) davanti a Thomas Magnini (Brenta Team) e Mirko Migliorati (SC Presolana).

U18F vittoria di Caterina Cioccarelli (Polisportiva Albosaggia) che bissa la vittoria della scorsa settimana e dello scorso anno sul medesimo tracciato, con la terza posizione dalla compagna Greta Ferrari reduce dalle ottime performance ai campionati europei disputati in Spagna, mentre piazza d’onore per Clizia Vallet (Corrado Gex). Tra gli U18M si impone Mirko Lupo Olcelli (SC Alta Valle) che precede Martino Utzeri (AS Premana) e Leonardo Taufer (SA Valdobbiadene).

Vittoria di Silvia Berra U20F (Polisportiva Albosaggia) che bissa la vittoria di 15 gg fa sul medesimo percorso in coppa del mondo e che precede Noemi Junod (Corrado Gex) ed Erika Sanelli (AS Premana). Tra gli U20M vi sono i medesimi risultati di 3 anni fa nella cat. Cadetti: 1° Luca Tomasoni (Esercito), 2° Rocco Baldini e 3° Simone Murada (entrambi della Polisportiva Albosaggia). Infine gli Under 23: tra le ragazze vittoria solitaria dell’atleta della nazionale Katia Mascherona (SC Alta Valle) mentre tra i maschi vittoria di Giovanni Rossi con 3^ posizione del fratello Alessandro (entrambi atleti nazionali della Sportiva Lanzada) e seconda piazza per Pietro Festini Furlan (US Val Padola).

Lo spettacolo è proseguito con la gara regionale children che ha visto oltre 30 giovanissimi u12 ed u14, il futuro di questa disciplina, che preparati e motivati, hanno dato il meglio su un percorso praticamente simile a quello dei più grandi e ripetuto 2 volte. Tutti i ragazzi si sono buttati sul tracciato estremamente complesso senza alcun timore dando vita ad una gara molto entusiasmante: vittoria per Caterina Carissimi (SC 13 Clusone) e di Marco Previsdomini (Polisportiva Albosaggia) tra gli U12 mentre Sofia Bortolotti e Gioele Migliorati entrambi del SC Presolana conquistano la vittoria fra gli U14.

L’associazione Gino e Massimo, la famiglia Berniga e la Polisportiva Albosaggia nelle ultime settimane hanno lavorato per la perfetta riuscita della gara che quest’anno era parte dell’importante circuito di Coppa Italia Giovani. Tracciati, parterre, organizzazione, pacco gara e premiazioni da competizione top.

Un ringraziamento ai tanti che hanno contribuito alla riuscita della manifestazione: gli Enti Pubblici e le Amministrazioni che hanno patrocinato e supportato: il B.I.M. sempre molto attento alle esigenze delle Associazioni e del territorio, il Comune di Ponte in Valtellina ed il comune di Piateda, alle aziende che con il loro contributo hanno supportato la manifestazione tra cui Carrozzeria Maggiolone, Lanzi 2020, Corlatti Traslochi, Allianz Ferrieri-Piani, Bresaola Del Zoppo, Impresa Rigamonti, Studio Angelo Della Romana e Termoidraulica Zucchi.

Un particolare ringraziamento a Edison, la più antica società energetica d’Europa, storicamente presente con i propri impianti nella provincia di Sondrio che conferma la propria volontà di continuare ad operare su questo territorio con un’ottica di lungo periodo, promuovendo iniziative come appunto il Trofeo Gino Berniga.

Un grazie allo speaker Fabiano Nana, al Soccorso Alpino della Guardia di Finanza, alla Croce Rossa Italiana, alla Federazione Italiana Cronometristi ed a TSN (Tele Sondrio News).

Infine, ma certamente non ultimo, un ringraziamento ai tanti amici e volontari sempre disponibili a tutte le nostre iniziative, senza i quali non sarebbe possibile realizzare eventi di tale impegno organizzativo.

Campionati europei e Coppa Italia

Week end ricchissimo di eventi per gli scialpinisti della Polisportiva Albosaggia

In Spagna, ai campionati Europei in Vall de Boí sui Pirenei ben tre nostri atleti hanno dato il meglio: Silvia Berra, Greta Ferrari e Rocco Baldini che ha anche conquistato un bronzo nella sprint U20M ed un argento nella Relay race Youth finale insieme a Manuela Pedrana.

In contemporanea a Forni di Sopra, nelle dolomiti friulane sono andate in scena 2 gare di Coppa Italia giovani: sabato la sprint con vittorie di Simone Murada U20M e Caterina Cioccarelli U18F e podi di Sofia Mariani e Silvia Boscacci, mentre domenica podio completo nella individual U18F con Sofia Mariani, Caterina Cioccarelli e Chiara Bulanti. Podi anche per Riccardo Boscacci e Marcello Scarinzi.

Una grande performance anche per il resto dello squadrone.

Trofeo Gino Berniga 2022

BRIEFING (aggiornato)

Visionabile on line – Percorsi ed altimetrie qualche riga qui sotto.

 

 

Il Trofeo Gino Berniga è una gara scialpinistica nata nel 2009, organizzata dalla Polisportiva Albosaggia congiuntamente all’Associazione Gino e Massimo ed alla famiglia Berniga, nella selvaggia e favolosa Val d’Arigna.

La competizione è parte dell’importante Circuito di Coppa Italia Giovani di scialpinismo.

Alla manifestazione possono partecipare atlete ed atleti, in regola con il tesseramento FISI per la stagione in corso o analoga federazione straniera.

Con il codice qui a fianco si potrà accedere alle immagini che il fotografo Matteo Gianatti coglierà per l’intera durata della gara.

Domenica 20 febbraio 2022 si disputa la 14^ edizione.

Le categorie in gara saranno le seguenti: u16 m/f; u18 m/f; u20 m/f ed u23 m/f.

Contestualmente alla gara di Coppa Italia verrà svolta anche una gara regionale aperta alle categorie children u12 m/f; u14 m/f su un percorso appositamente predisposto.

Il Trofeo Gino Berniga nell’edizione 2022 era composto da 2 differenti competizioni: una sprint sabato 19 a Caspoggio e l’individual domenica 20 in Val d’Arigna.

Purtroppo lo scarso innevamento della Val d’Arigna rende impossibile lo svolgimento della gara nella solita e selvaggia location.

La gara – come nell’edizione 2019 – si svolgerà esclusivamente nella modalità sprint a Caspoggio, dove si è recentemente disputata la gara di Coppa del Mondo.

Main Partners

NORME COVID-19

  • Ogni Comitato Regionale o Società nominerà un caposquadra il quale provvederà al ritiro dei pettorali del pacco gara, al pagamento delle quote di iscrizione e rappresenterà la Società e i suoi associati durante l’intera manifestazione.
  • Alla riunione di giuria sarà ammesso solo un rappresentante per Società, sempre indossando la mascherina.
  • Alla consegna dei pettorali è obbligatorio consegnare il questionario sulla salute per ogni concorrente previa esclusione dalla competizione.
  • Ogni tecnico accompagnatore dovrà accreditarsi presso l’organizzazione della gara per accedere al campo di gara.
  • Ogni concorrente e ogni tecnico ammesso al campo di gara dovrà presentarsi munito di mascherina e sottoporsi al controllo temperatura.
  • Tutto il personale di supporto alla manifestazione (tecnici, personale sul percorso, personale di supporto verrà sottoposto al controllo temperatura
  • È vietato qualsiasi tipo di assembramento nel campo di gara, partenza ed arrivo. Lungo il percorso di trasferimento è obbligatorio mantenere il distanziamento di almeno un metro
  • Tutti i concorrenti, tecnici ed accompagnatori sono tenuti a conoscere, consultare ed attenersi al protocollo FISI per le gare federali stagione 2021-2022.


Regolamento

ORARI

Sabato 19 febbraio

I pettorali potranno essere ritirati esclusivamente dal caposquadra, previa consegna del questionario sulla salute debitamente compilato da ogni concorrente, sabato 19 febbraio dalle ore 18.00 alle ore 20 presso la Carrozzeria Maggiolone di Piateda (Antonella 3492515925) o in subordine dalle ore 7.30 alle 8.30 ritiro pettorali presso il Centro Zenith di Caspoggio

Domenica 20 febbraio
  • Ore 9.20 briefing con gli allenatori
  • dalle ore 9.30 alle 9.45 prova libera del percorso della sprint
  • ore 10.00 inizio qualifiche

Gare regionali Children

  • Ore 12.50 partenza gara individual
    • 12.50 – U12M (2 giri)
    • 12.53 – U12F (2 giri)
    • 13.05 -U14F (3 giri)
    • 13.08-U14M (3 giri)

A seguire premiazioni floreali di tutte le categorie

PERCORSI, MAPPE ED ALTIMETRIE

Queste le mappe e le altimetrie della sprint race e della gara individual per le categorie children

 

La direzione di gara si riserva inoltre di modificare gli orari ed il percorso di gara, nel caso di variazioni delle condizioni atmosferiche o di circostanze eccezionali, questo anche durante lo svolgimento della prova.

Iscrizioni

Le iscrizioni si effettuano entro le ore 14 di sabato 19 febbraio 2022 on-line tramite il portale Federale FISI (anche le gare Children). Tutti i concorrenti dovranno essere muniti del certificato di idoneità sportiva, valido alla data della gara.

Il costo individuale di iscrizione è di 20€ per le cat. U16, u18, u20 ed u23, mentre di 15€ per le cat. U12 ed u14.

Il pagamento dovrà essere effettuato al ritiro del pettorale.

La quota di iscrizione è comprensiva di gadget per i primi 250 iscritti.

Ritiro pettorali

I pettorali potranno essere ritirati esclusivamente dal caposquadra, previa consegna del questionario sulla salute debitamente compilato da ogni concorrente, sabato 19 febbraio dalle ore 18.00 alle ore 20 presso la Carrozzeria Maggiolone di Piateda (Antonella 3492515925) o in subordine dalle ore 7.30 alle 8.30 ritiro pettorali presso il Centro Zenith di Caspoggio

Regolamenti e materiali

Per le gare di tutte le categorie materiale e regolamento come da FISI.

Ospitalità

Queste sono le strutture convenzionate con il Trofeo Gino Berniga che offriranno ai partecipanti condizioni agevolate.

Aggiornamento del 17 febbraio 2022

Campionati italiani giovanili di scialpinismo 2022

Cambio di location causa mancanza di neve: da Vermiglio ci si è spostati al Tonale – Presena per disputare l’ambitissima competizione.

Purtroppo il meteo non è stato molto favorevole: temperature polari e vento hanno caratterizzato la gara portando molti atleti al ritiro.

La Polisportiva Albosaggia ha mobilitato uno squadrone di 24 atleti che hanno conquistato 3 titoli nazionali: U16F con Silvia Boscacci, U20F con Silvia Berra e U20 M con Rocco Baldini.

Un bronzo U18F con Greta Ferrari e tanti atleti in top ten.

Vi è stata anche la gara children (U12 ed U14) che ha visto la partecipazione di 16 nostri atleti su un percorso forse troppo impegnativo per loro.

Vittoria per Marco Previsdomini (alla prima competizione), 2^ posizione per Sara Decensi e 3^ per Elisa Viviani.

Le prossime gare: domenica 16 a Pezzoro per i Children e domenica 23 in Val d’Aosta per lo squadrone.

Campionati italiani skialp

E finalmente la stagione dello skialp è iniziata con un lungo week end in Trentino ad Andalo dove si sono disputati i campionati italiani sprint, staffetta e vertical.

La Polisportiva ha portato un team già in forma e decisamente numeroso grazie a diversi nuovi inserimenti.

I risultati sono stati buoni confermando il grande lavoro di preparazione individuale estiva e di gruppo autunnale.

Tanti i titoli ed i podi conquistati. Alla sprint race di venerdì oro e titolo per Silvia Berra U20F e per Silvia Boscacci U16F. Argento per Sofia Mariani U18F, bronzo per Rocco Baldini U20M.

Sabato la staffetta con nostri atleti su tutti i gradini del podio: oro per Silvia Berra, argento per Erik Canovi e bronzo per Rocco Baldini.

Domenica vertical: Oro ad Erik Canovi e argento a Marcello Scarinzi U16M, oro a Silvia Boscacci, argento a Greta Ferrari U18F, bronzo per Rocco Baldini e per Silvia Berra.

Quindi 5 ori, 4 argenti e 4 bronzi a cui si aggiungono tantissimi piazzamenti nella top ten, sono un ottimo inizio di stagione.

Scialpinismo sport olimpico

Una grande notizia che attendevamo da anni: il Cio ha votato oggi a Tokyo all’unanimità: lo sci alpinismo sarà sport olimpico a Milano-Cortina 2026.
5 nuovi eventi da medaglia: sprint e individuale maschile, sprint e individuale femminile e la staffetta mista ed in totale potranno partecipare 48 atleti in totale, 24 uomini e 24 donne.
Ed ora, dopo l’oro di Rocco e l’argento di Silvia dello scorso anno, andiamo alla conquista di nuovi allori.
Ragazzi, preparatevi! I cinque cerchi sono ora alla vostra portata.

Coppa Italia Giovani 2021

Terzo sigillo per la Polisportiva Albosaggia

Per il terzo anno consecutivo la Polisportiva Albosaggia conquista la Coppa Italia Giovani, il massimo riconoscimento nazionale nello scialpinismo.

La conferma di un successo frutto di anni di grande lavoro di squadra nell’anno più difficile.

Una stagione complessa caratterizzata dalle difficoltà sanitarie, dal distanziamento, dalle forti misure di contenimento dettate dalla pandemia ancora in corso (che comunque hanno permesso lo svolgimento delle competizioni in piena sicurezza e senza “strascichi”).

Un calendario si “corto” ma nel contempo ricco di gare bellissime nelle più svariate condizioni: il freddo pungente a Vermiglio, la polvere e il sole in Val d’Arigna, la nebbia a La Thuille, il caldo alla sprint di Caspoggio, il sole in Val Trompia e le condizioni invernali in Abruzzo a Rivisondoli.

Alcune considerazioni sulle ultime 2 gare disputate in Abruzzo e valevoli come prove finali del Circuito ed anche per l’assegnazione del titolo nazionale nella specialità Vertical. Una trasferta lunghissima (oltre 800 km) ma ricca di soddisfazioni tra cui il titolo nella vertical U16F con Silvia Boscacci e U16M con Erik Canovi e diversi podi sia nella vertical che nell’individual conclusiva.

Ben 9 vittorie nel corso della stagione, tantissimi podi e veramente tanti ottimi piazzamenti, hanno permesso alla nostra Società di primeggiare dinnanzi all’ AS Premana ed all’SC Alta Valtellina.

Un grande risultato di squadra conquistato dai nostri 27 atleti

Ci sembra doveroso presentare tutti gli atleti che hanno contribuito alla conquista di un risultato che ricordiamo mai sino ad oggi è stato raggiunto dalla Polisportiva Albosaggia.

 

U16F: Silvia Boscacci, Chiara Bulanti, Caterina Cioccarelli e Sofia Mariani

U16M: Alessandro Abordi, Tommaso Bormolini, Erik Canovi, Fabio Giugni, Nicolò Nella e Marcello Scarinzi

U18F: Greta Ferrari, Giulia Pelizzatti, Giulia Valli e Nicole Valli

U18M: Marco Castelanelli, Tommaso Colombini, Gabriele De Buglio, Simone Fioroni, Simone Gagetti, Filippo Giugni e Federico Lazzarini.

U20F: Silvia Berra

U20M: Rocco Baldini, Riccardo Boscacci e Simone Murada

U23F: Michela Scherini

U23M: Matteo Pandiani

E ricordiamo che il lavoro si fa ancora più a monte, con i più piccoli che si avvicinano a questo sport di fatica: anche qui la Polisportiva Albosaggia primeggia con ben 14 giovanissimi U12 ed U14 che hanno gareggiato nelle uniche 2 competizioni svolte (Val d’Arigna e Maniva).

Infine segnaliamo anche le 2 medaglia conquistate ai recenti campionati mondiali svolti ad Andorra: il bronzo di Nicole Valli e l’argento di Tommaso Colombini

Ed ora un enorme ringraziamento ai tecnici capitanati da Ivan Murada ed allo staff di supporto che ha accompagnato i ragazzi alle gare che si sono svolte sull’intero territorio nazionale e ai partner che con il loro contributo hanno permesso al nostro team di avere ottimi materiali.

Qui alcune foto della lunga trasferta in Abruzzo.

Gara del Pizzo Scalino

Nella perfetta location di Caspoggio si è disputata la gara del Pizzo Scalino in modalità sprint race per le categorie giovanili U16, U18 ed U20.

Ottime prestazioni dai nostri atleti: vittoria per Erik Canovi, Silvia Berra e prima assoluta per Caterina Cioccarelli.

Miglior tempo assoluto per Simone Fioroni e podi per Marcello Scarinzi (prima volta 2°) e Simone Murada.

Questi gli atleti dello squadrone: Erik, Marcello, Fabio, Alessandro, Tommaso, Federico, Filippo, Simone F, Marco, Simone M, Riccardo, Caterina, Silvia, Sofia, Chiara, Greta, Giulia V, Giulia P. e Silvia.

In precedenza si è disputata la gara classica con l’individual per le categorie senior e master.

Anche qui ottime performance dai nostri: oro ed argento per i master Stefano Lanzi e Graziano Boscacci.

Questi i nostri al traguardo a cui facciamo i complimenti: Marialucia Moraschinelli, Gianluca Cristini, Marco Martinoli, Paolo Delvò, Alessandro Bianco, Francesco Leoni, Cristian Spini, Alessandro Martinelli, Daniele Rava e Stefano Nardella

Qui tantissime foto della sprint

1 2 3 22