Valtellina Orobie 2020 – Sospensione

Manifestazione Annullata

Comunicato del 24 febbraio 2020

In ottemperanza alle indicazioni fornite dal Governo al CONI, la Federazione Italiana Sport Invernali ha immediatamente provveduto per ragioni di cautela e massima precauzione alla sospensione delle manifestazioni agonistiche previste dal calendario federale per la giornata di domenica 23 febbraio sia in Lombardia che in Veneto, e ha deciso in aggiunta di estendere la medesima sospensione all’intero territorio nazionale per tutta la prossima settimana, in attesa del perfezionamento di ulteriori provvedimenti che verranno forniti dallo stesso Consiglio dei Ministri.

Pertanto si comunica che il Valtellina Orobie, in calendario per il 1° marzo 2020 è SOSPESA.

Abbiamo già stata proceduto ad effettuare comunicazione alla FISI evidenziando la nostra disponibilità allo svolgimento della competizione non appena l’emergenza sanitaria lo consentirà.

E’ sospeso anche il Valtellina Orobie Event.

Restiamo in attesa di prossime comunicazioni ufficiali.

————————————-

Ad Albosaggia torna il grande scialpinismo!

Valtellina Orobie 2020 riporta sul leggendario Meriggio i migliori della disciplina!

Tre gare al top:

  • Campionato italiano di scialpinismo a squadre assoluti;
  • Gara nazionale a squadre categorie cadetti, junior;
  • Gara regionale individuale categorie ragazzi e allievi.

E per la serata dedicata al pubblico, un evento con ospiti di spicco e immagini straordinarie per ricordare la figura di Mario Cotelli!

In attesa di ulteriori dettagli, save the date!!”

Qui info ed aggiornamenti

Risultati Trofeo Berniga

Il Trofeo Gino Berniga non delude mai!

Magari la neve era poca (in basso) ma un’altra fantastica giornata di skialp è stata portata a casa.

Una bella e soleggiata giornata ha fatto da cornice alla selvaggia val d’Arigna dove un bel numero di atleti ed appassionati hanno percorso i 350 m di erta strada per giungere al parterre del trofeo Gino Berniga.

Una dietro l’altra sono partite le gare e, non appena il sole ha fatto capolino nella conca incorniciata dai giganti orobici, hanno iniziato a giungere al traguardo gli atleti.

Dapprima i ragazzi, che hanno battagliato lungo un giro di un impervio percorso intervallato anche da un tratto a piedi con vittoria di Sofia Bortolotti del SC Presolana e di Mattia Bortolotti sempre del SC Presolana, quindi i ragazzi con ben 2 impegnativi giri del percorso.

Qui la vittoria è andata a Giulia Visignoni del 13 Clusone ed a Mirko Migliorati del Sc Presolana.

Quindi al traguardo sono giunte le cadette: vittoria di Nicole Valli (Polisportiva Albosaggia) seguita da Erika Sanelli (Premana) e Lara Nodari (13 Clusone); subito dopo i cadetti maschili con Luca Vanotti (Polisportiva Albosaggia), Gabriele Bardea (Sportiva Lanzada) e Tommaso Colombini (Polisportiva Albosaggia).

Podio tutto Polisportiva Albosaggia per le junior: Vittoria dell’argento olimpionico giovanile Silvia Berra, seguita da Anna Folini – ritornata alla grande alle competizioni ed ottima terza piazza per Michela Scherini.

Alessandro Gadola del SC ValTartano vince nella cat Junior seguito dall’oro olimpionico Rocco Baldini e da Matteo Pandiani entrambi della Polisportiva Albosaggia.

Nella cat. Senior F vittoria di Corinne Ghirardi (Adamello ski team) seguita da Giulia Gherardi (Polisportiva Albosaggia), mentre fra gli uomini vittoria di Andrea Olivati (Gromo) seguito da Stefano Confortola (Alta Valle e da Filippo Curtoni (ValTartano).

Graziano Boscacci (Polisportiva Albosaggia), Maurizio Masa (Sportiva Lanzada) e Marco Vanotti (Polisportiva Albosaggia) sono il podio dei master.

Una bella e partecipata gara in onore dell’amico Gino Berniga grazie all’impegno dell’associazione Gino e Massimo, della famiglia Berniga e della Polisportiva Albosaggia.

Qui le classifiche ufficiali assoluti e giovaniQui ragazzi ed allievi.

Infine qui una bella serie di foto del trofeo Gino Berniga 2020.

Trofeo Gino Berniga 2020

ULTIM’ORA –  aggiornamento dell’8 febbraio 2020: ramponi obbligatori per le cat. senior e master.

Il Trofeo Gino Berniga è una gara scialpinistica nata nel 2009 in ricordo del compianto amico Gino, organizzata dalla Polisportiva Albosaggia congiuntamente all’Associazione Gino e Massimo ed alla famiglia Berniga, nella selvaggia e favolosa Val d’Arigna.

Il 9 febbraio 2020 si disputa la 12^ edizione.

La gara di scialpinismo individuale FISI per le categorie Ragazzi, Allievi, Cadetti, Junior, Senior, Master (M/F)

Alla gara è abbinato un raduno non competitivo aperto a tutti – tempo segreto.

La partenza dei concorrenti è fissata intorno alle ore 9 in loc. Foppe Val d’Arigna, che si raggiunge dopo 20 minuti di trasferimento partendo dal parcheggio della Centrale Armisa.

Questi gli orari ancora provvisori di partenza:

  • Cadetti F ore 9.15
  • Cadetti M ore 9.20
  • Junior M ore 9.25
  • Junior F ore 9.30
  • Senior F/M, master F/M ore 9.40
  • Raduno F/M ore 9.45
  • Allievi e ragazzi F/M ore 9.50

Percorsi, mappe ed altimetrie

Da definire nei prossimi giorni

Iscrizioni

Per le categorie Ragazzi, Allievi, Cadetti, Junior, Senior, Master (M/F) le iscrizioni si effettuano entro le ore 12 di sabato 8 febbraio 2020 on-line tramite il portale Federale FISI.

I soli partecipanti al raduno possono prenotarsi inviando nome, cognome, data di nascita alla mail info@polalbosaggia.com entro le ore 18 di venerdì 7 febbraio 2020.

Per il raduno sarà possibile iscriversi anche di persona sabato dalle 17.30 alle 19 presso la biblioteca di Albosaggia ed anche domenica mattina sino alle ore 8.00 all’area ritiro pettorali presso la Centrale Armisa.

Il costo individuale di iscrizione è di:
• €25 per le cat. Senior e Master e per il raduno non competitivo;
• €20 per le cat. Cadetti e Junior;
• €15 per le cat. Allievi e Ragazzi.

La quota di iscrizione è comprensiva di gadget per i primi 200 iscritti e del pranzo finale che si terrà al ristorante Baffo di Chiuro.

I pettorali si potranno ritirare sabato 8 febbraio dalle ore 17.00 alle ore 19.30 presso la Biblioteca di Albosaggia oppure domenica 9 febbraio presso la Centrale Armisa dalle ore 7.00 alle ore 8.00.
Il pagamento dovrà essere effettuato al ritiro del pettorale.

Regolamenti e materiali

Per le gare delle cat. Allievi, Ragazzi, Cadetti, Junior, Senior e Master materiale e regolamento come da FISI.
Per il raduno non competitivo, materiali obbligatori sono casco, pala, sonda ed artva, oltre ad abbigliamento idoneo alla montagna.

Briefing

Sarà effettuato sabato 8 febbraio presso la Biblioteca di Albosaggia dalle ore 18.00 alle 19.00.

E’ inoltre possibile visionarlo on-line qui.

Ospitalità

Dal momento che si aspettano atleti da tutt’Italia, vi segnaliamo che è stata fatta una convenzione con 2 strutture alberghiere nelle vicinanze della partenza della gara.
L’hotel del Boschetto a Poggiridenti e l’albergo ristorante Baffo di Chiuro (dove peraltro si terrà il pranzo finale).
Segnalando che partecipate al Trofeo Gino Berniga, avrete delle condizioni agevolate.

Aggiornamento al 23 gennaio 2020

Rocc-ORO

Grande giorno per la Polisportiva Albosaggia per lo skialp italiano, Rocco Baldini vince l’oro Olimpico nella sprint race davanti al compagno di squadra Luca Tomasoni.

Grandissima anche Silvia Berra che conquista un argento.

Olimpiadi giovanili al via

Il grande giorno è arrivato.

Silvia e Rocco sono al Coni per la partenza della grande avventura olimpica a Losanna che per la prima volta vede lo scialpinismo competere sotto i 5 cerchi olimpici.

Questi gli appuntamenti da non perdere:

  • venerdì 9 prova individuale;
  • lunedì 13 prova sprint;
  • martedì 14 staffetta.

Qui il link dove sarà possibile seguire tutte le gare comprese le nostre 3 preferite….

Infine una foto dei 4 giovani skialper che rappresenteranno l’Italia ai giochi.

In bocca al lupo agli atleti italiani, ma soprattutto ai nostri portacolori.

Stagione agonistica al via

Ed eccoci finalmente all’avvio di una nuova stagione di skialp.

Sicuramente una stagione importante: quella in cui il team giovanile della Polisportiva Albosaggia deve difendere i colori di squadra n°1 in Italia e quello della 1^ volta dello scialpinismo alle Olimpiadi.

Nel week end a S. Caterina si sono disputate 2 gare: una sprint race ed una individuale valevoli per il circuito di Coppa Italia Giovani dove il nostro squadrone guidato da Ivan Murada si è presentato con questa formazione: 9 ragazze (7CF e 2JF) e 13 ragazzi (8CM e 5JF).

Sabato vittoria di Nicole Valli (CF), di Tommaso Colombini (CM) seguito da Luca Vanotti, 3^ posizione di Silvia Berra (JF) e 3^ posizione di Rocco Baldini (JM).

Domenica vittoria di Luca Vanotti (CM) e 3^ posizione di Silvia Berra (JF).

Oltre a questi ottime performance anche tanti piazzamenti di prestigio.

Complimenti a tutti.

Qui le classifiche (sprintindividuale) e qui foto by Anna e Stefano.

Young skialper in action

L’attività sugli sci è iniziata anche per gli young skialper, il team dei più piccoli scialpinisti della Polisportiva.

Il 17 novembre una prima escursione da S. Giuseppe – Barchetti – Paluetto – Zocche – Alpe Palù con tantissima neve fresca, quindi l’1 dicembre S. Giuseppe – Barchi – Lago Palù – dove la trainer Debora ha condotto degli allenamenti sulla velocità ed equilibrio.

Infine prima dei rientro, alcune discesce in pista.

Qui foto e filmati.

Graguatorie FISI 2019; siamo al vertice

Graduatorie FISI 2019; Polisportiva Albosaggia 1^ per attività giovanile e 2^ assoluta per lo scialpinismo

L’enorme lavoro svolto soprattutto negli ultimi 11 anni, viene premiato oggi con il massimo risultato possibile: la Polisportiva Albosaggia, blasonata società dilettantistica di un piccolo paese nel cuore delle Orobie Valtellinesi, conquista la prima piazza nella classifica nazionale per l’attività giovanile nello scialpinismo e la 2^ piazza assoluta dietro i professionisti dell’Esercito, corpo al quale proprio Polisportiva Albosaggia ha ceduto due punte di diamante come Michele Boscacci e Giulia Murada.

Il duplice storico risultato è scritto nelle graduatorie nazionali FISI ed oltre alle conquiste degli skialper, è frutto anche dei punti conseguiti grazie all’attività organizzativa (Trofeo Gino Berniga e Valtellina Orobie) e alle vittorie agonistiche dei Senior e Master.

Traguardi, in particolare quello giovanile, fissati nei sogni di tanti, ma principalmente negli sforzi di Ivan Murada, il plurimedagliato campione che più di tutti ci ha creduto e si è impegnato facendo crescere – non solo agonisticamente – una moltitudine di atleti.

“Nessuno ha mai vinto quanto lui in questa disciplina – ricorda oggi il Presidente della Polisportiva Gianluca Cristini – e ciò che ha messo a disposizione dei nostri ragazzi in questi anni è un mix di passione e competenza tecnica che, unito all’esperienza accumulata in una vita sulla neve – ha permesso ai nostri atleti di arrivare a primeggiare”.

Un percorso che ha coinvolto l’intero team di skialper della Polisportiva capace – dall’exploit organizzativo delle 2 gare di Coppa del mondo 2016 – di passare lo scorso anno dalla 7^ alla 3^ posizione, fino alla piazza d’onore di oggi, risultato peraltro già raggiunto e superato nei lontani anni ’80, agli albori di questa disciplina.

“Un grande team – è il commento schivo e denso di emozione di Ivan Murada – il cui merito è anche degli istruttori Stefano Paganoni e Maurizio Folini e dei tanti accompagnatori che si mettono quotidianamente a disposizione dei ragazzi ai quali offriamo sostegno e appoggio, armi indispensabili perché i loro sforzi non vadano dispersi e perché – conclude – possano ambire a grandi obiettivi”.

Il clima è perfetto in vista di una stagione carica di promesse: l’imminente convocazione alle Olimpiadi Youth invernali sdoganerà per la prima volta lo scialpinismo nel magico mondo dei cinque cerchi: la posta in gioco è altissima con ben 7 ragazzi – su un totale di 12 a livello Nazionale – preselezionati proprio all’interno della Polisportiva.

“Aspettiamo con fiducia e incrociamo le dita, sapendo che anche giochi olimpici del 2026 non sono lontani – rimarca il Presidente Cristini – senza montarci la testa e lavorando sodo come è nella nostra natura”.

L’occasione è ghiotta e le premesse ci sono, tanto è vero che i partner tecnici sono tutti di primissimo piano: dai storici Scarpa, Camp e Salice ai nuovi Karpos e Skitrab; confermato anche l’accordo con i partner di sempre: Oil Service, Itema, EdilTecnoService, Bresaola Paganoni, Falegnameria Boscacci e Riri.

Trofeo Mezzalama 2019

Con il trofeo Mezzalama si chiude la stagione race dello scialpinismo; stagione che per la Polisportiva è stata ricchissima di soddisfazioni.

In Val d’Aosta si è disputata una gara che – forse anche più del solito – è stata impegnativa sia per i percorsi che per le condizioni meteo molto complesse.

La Polisportiva ha schierato un solo team uffuciale (ma che team…) Graziano Boscacci (già vincitore del Mezzalama), Paolo Venturini e Marco Vavassori capaci di ottenere una veramente ottima 18^ piazza assoluta.

Segnaliamo anche Alessandro Bianco che purtroppo si è dovuto ritirare.

Infine i risultati ottenuti dai nostri Soci (che corrono con i colori dell’Esercito).

Michele Boscacci ed il suo team stellare (Robert Antonioli e Matteo Eydallin) vince (per la 3^ volta consecutiva) e Giulia Murada – con le giovanissime Ilaria Veronese e Mara Martini – conquista una strabiliante 2^ posizione fra le donne ed una 21^ assoluta.

Vittoria nella Coppa Italia Giovani

Ennesimo successo – questa volta di squadra – per il team degli skialper della Polisportiva Albosaggia in questa stagione povera di neve ma ricchissima di soddisfazioni in cui ben 5 nostri atleti sono stati convocati in Nazionale conquistando un argento ed un bronzo ai mondiali recentemente disputati in Svizzera, e dove abbiamo vinto la Pierra Menta (la più importante gara al mondo) nella cat. CM.

Altro importantissimo sigillo lo scorso weekend dove a Lizzola, sulle Orobie bergamasche, si è chiuso il più importante circuito nazionale: la Coppa Italia che ha visto la nostra squadra chiudere al vertice dopo diversi anni di ottime performance.

Successo dovuto in gran parte alle cat. cadetti in cui il nostro squadrone, dopo gli avvicendamenti di atleti degli scorsi anni, ha presentato un gruppo forte e motivato capace di vincere molto e di essere praticamente sempre a podio. Ma tanti punti preziosi sono arrivati anche dalle altre categorie in cui i nostri hanno ottenuto podi e piazzamenti di rilievo.

Ci sembra doveroso presentare tutti gli atleti che hanno contribuito alla conquista di un risultato che ricordiamo mai sino ad oggi è stato raggiunto dalla Polisportiva Albosaggia.

CF: Silvia Berra, Greta Ferrari, Giulia Pelizzatti e Nicole Valli

CM: Rocco Baldini, Alessandro Berra, Riccardo Boscacci, Marco Castellanelli, Tommaso Colombini, Gabriele De Buglio, Simone Fioroni, Federico Lazzarini, Simone Murada, Davide Nesa, Simone Valli, Luca Vanotti.

JF: Anna Folini e Michela Scherini

JM: Federico Foini e Matteo Folini

U23F: Debora Contrio e Giulia Gherardi

U23M: Matteo Moltoni

Infine un enorme ringraziamento ai tecnici capitanati da Ivan Murada ed allo staff di supporto che ha accompagnato i ragazzi alle gare che si sono svolte sull’intero arco alpino ed agli sponsor che con il loro contributo hanno permesso al nostro team di avere ottimi materiali e sostegno: Scarpa, Salice, Camp, Mello’s, Paganoni Bresaole, Itema, Oil Service, Ediltecno Service, Falegnameria Boscacci, Riri, Carrozzeria Valtellinese e Maspes Cristina.

1 2 3 21