Le Marmitte Verticali 2022

NEW:

Il video dell’edizione 2022


Classifica assoluticlassifica gara corta

Qui le foto by Andrea e Claudio

Giovedì 4 agosto 2022 a Piateda si disputa Le Marmitte Verticali corsa in montagna non competitiva.

Nata nel 2018 per volontà di un gruppo di appassionati, la Proloco Piateda e la Polisportiva Albosaggia, si sviluppa in gran parte lungo il sentiero delle marmitte che segue il torrente Serio; 3.2 km di sviluppo per un dislivello positivo di 550m per gli atleti nati nel 2006 e anni precedenti, mentre per i giovani nati nel 2007 e successivi è previsto un percorso di 1.7 km con 220m di dislivello.

Al termine della gara in Loc. Punto Verde vi è la cena per i concorrenti, il pubblico ed i simpatizzanti all’interno di un evento che si protrarrà sino a notte fonda.

Iscrizione gara
(modulo di iscrizione)
Percorso GPS
(traccia scaricabile)

Il video dell’ultima edizione 2019

Filmato dell’edizione Zero

Promo dell’edizione zero.

• INFO

La Proloco Piateda, in collaborazione con la ASD Polisportiva Albosaggia ed in supporto della Comunità Montana Valtellina di Sondrio, organizza giovedì 4 agosto 2022, una corsa in montagna NON COMPETITIVA di tipologia “vertical”.

Sono previsti 2 differenti percorsi di cui uno specifico per i giovani nati dal 2007 e successivi.

Le Marmitte verticali si svolgerà a Piateda con partenza in località Punto Verde.

• PROGRAMMA
  • Ritrovo concorrenti ore 18.00 – in Loc. Punto Verde per ultime iscrizioni e distribuzione pettorali.
  • Partenza gara “lunga” ore 19.30
  • Start gara “corta” ore 19.35
  • Dalle ore 21.00 – Premiazioni in Loc. Punto Verde
• PERCORSO

Le Marmitte Verticali: lunghezza percorso 3.2 km e dislivello positivo di 550m e 1.7 km con 220m di dislivello da percorrersi lungo sentieri e mulattiere ben segnalate.

La manifestazione si disputerà con qualsiasi condizione meteorologica.

• REQUISITI DI PARTECIPAZIONE

Potranno partecipare alla corsa in montagna NON COMPETITIVA tutte le persone in buono stato di salute.

• MODALITA’ D’ISCRIZIONE

E’ possibile iscriversi alla pagina www.polalbosaggia.com/marmitte-verticali a entro giovedì 4 agosto alle ore 12. Ed infine sarà possibile iscriversi sino a 30 minuti dalla partenza della corsa.

• QUOTE DI PARTECIPAZIONE

La partecipazione alla gara prevede il seguente costo:

  • Adulti: 12€ comprensivo di buono pasto
  • under 14: 7€ comprensivo di buono pasto

Le iscrizioni non fatte on-line, ma al momento della partenza, avranno una quota iscrizione di 15 € e 10 €.

• RITIRO DEI PETTORALI

I pettorali potranno essere ritirati giovedì 4 agosto 2022 in zona partenza dalle ore 18.00 previo pagamento della quota di iscrizione.

• RISULTATI

I risultati ufficiali saranno pubblicati in zona arrivo, e scaricabili appena possibile dal sito www.polalbosaggia.com

Alla gara “corta” possono partecipare anche gli adulti (fuori classifica).

• PREMIAZIONI

Le premiazioni avverranno in loc. Punto Verde alle ore 21.00

• DICHIARAZIONE DI RESPONSABILITÀ E TUTELA PRIVACY

Per poter partecipare alla manifestazione il concorrente deve conoscere e accettare il presente regolamento ed essere buono stato di salute.

Inoltre mediante l’iscrizione ognuno sottoscrive e dichiara di sollevare gli organizzatori da ogni responsabilità per infortuni, incidenti o altro che possa accadere a persone o cose prima, durante e dopo la manifestazione.

Dichiara inoltre di essere a conoscenza delle difficoltà del percorso, nonché consapevole dei rischi per l’incolumità personale connessi alla manifestazione, di essere assolutamente cosciente della lunghezza e della specificità della gara e di essere perfettamente preparato.

S’informa che i dati personali raccolti saranno utilizzati esclusivamente per formare l’elenco dei partecipanti e la classifica; con l’iscrizione, inoltre, l’atleta autorizza espressamente gli organizzatori del “Marmitte verticali”, ad utilizzare le immagini fisse o in movimento che eventualmente lo ritraggono durante la propria partecipazione alla manifestazione, su tutti i supporti, compreso web ed i materiali promozionali e/o pubblicitari, per tutto il tempo massimo previsto.

• AVVERTENZE FINALI

L’ASD Polisportiva Albosaggia si riserva di modificare il presente regolamento in qualunque momento al fine di garantire una migliore organizzazione della manifestazione. Eventuali modifiche luoghi e orari saranno comunicate ai partecipanti iscritti tramite il sito www.polalbosaggia.com

• CONTATTI

3471303147 (Marco)

Pagina aggiornata al 7 agosto 2022

Valtellina Orobie Trail

 

L’edizione zero della Valtellina Orobie Trail, la nuova corsa in montagna in modalità trail organizzata dalla Polisportiva Albosaggia, ha avuto un decisamente buon riscontro.

Una giornata metereologicamente quasi perfetta; nel bosco ed in quota gli atleti non hanno patito il gran caldo di questi giorni, con l’unico rimpianto che la vista sulle montagne era in parte velata da nuvole.

Il grande sforzo organizzativo messo in campo dalla Polisportiva ha consentito una gara con i fiocchi: 21 km e 1200m di dislivello, 5 ristori distribuiti lungo il veloce percorso ed oltre 50 persone dello staff a garantire assistenza e sicurezza.

Un tracciato curato e perfettamente segnato ed intuitivo con tanti saliscendi ed una impegnativa discesa di ben 4 km e quasi 1000m che dalla punta della Piada, ha portato i concorrenti alla chiesa della Madonna delle Nevi del Campei, luogo di partenza ed arrivo.

Grande soddisfazione degli atleti per un’edizione zero – quindi ancora “sperimentale” – ma di importante impatto tecnico e visivo.

Oltre alla Polisportiva Albosaggia – che ha curato la componente sportiva ed agonistica – il Rotary di Sondrio ed i giovani del Rotaract hanno curato il pacco gara, la distribuzione dei materiali ed il ristoro finale; l’Operazione Mato Grosso il pranzo finale con polenta e salsiccia.

Hanno inoltre supportato nell’evento la famiglia Cavaletti, la fondazione Albosaggia e l’amministrazione di Albosaggia.

Passiamo alla parte agonistica: : vince con il 5° tempo assoluto l’atleta della Nazionale di corsa in montagna Elisa Sortini, seguita dalla nazionale di scialpinismo Samantha Bertolina (entrambe dell’Atletica Alta Valtellina) e da Cinzia Cucchi del Castelraider.

Fra i maschi vittoria per Davide Della Mina (team Valtellina) unico atleta che ha corso sotto le 2 ore e che stabilisce il tempo di riferimento di 01:56:22 seguito da Marco Pruneri (atl. Alta Valtellina) e da Erik Panatti del team KV Lagunc.

Qui le classifiche: FemminileMaschileAssoluta

Qui, qui e qui alcune serie di foto

Vincono il memorial Luigi e Nanda Cavaletti, soci e dirigenti della prima ora della Poliportiva Albosaggia, a cui è dedicata la gara al Campei, località a cui erano fortemente legati, Elisa Sortini e Davide Della Mina.

Segnaliamo infine la vittoria di Edoardo Pruneri (atl. Alta Valtellina) e di Beatrice Bondini (Polisportiva Albosaggia) nella gara di poco meno di 3 km appositamente preparata per i più giovani.

Ed infine oltre 20 sono stati i partecipanti all’escursione guidata tutt’intorno al Campei alla scoperta di un maggengo nel cuore del Parco delle Orobie Valtellinesi da cui si può godere di un’ampia vista sull’intera media Valtellina.

Un doveroso ringraziamento a coloro che hanno creduto ne progetto e supportato lo sforzo organizzativo: La Schena Assicurazioni, Webtek, Mottolini Bresaole, Le Rocce Market e Bissi Holding, Scarpa, Levissima, il birrificio Revertis e l’azienda agricola Alberto Marsetti.

Arrivederci all’edizione del prossimo anno.

 

 

Valtellina Orobie Trail

aggiornamento del 23 luglio

NEWS> qui il briefing della gara

Ricordiamo che le iscrizioni saranno possibile sino a domani alle 8,15 in zona partenza presentando tessera fidal o runcard e certificato medico agonistico.

 

La Polisportiva Albosaggia ASD, con l’approvazione della FIDAL provinciale e il patrocinio di Rotary Club di Sondrio, Rotaract Sondrio, Operazione Mato Grosso, Comune di Albosaggia, e Fondazione Albosaggia organizza domenica 24 luglio 2022 una gara di corsa in montagna provinciale (trail running) di lunghezza 21 km e 1200 metri di dislivello positivo.

La manifestazione con partenza ed arrivo in località Campei si svolge sulle montagne di Albosaggia ad un’altezza compresa tra 1250 metri e 2100 metri di quota.

Qui è possibile scaricare i tracciati in formato GPX o KML

La gara sarà dedicata a Luigi e Nanda Cavaletti.

È prevista una camminata / escursione non competitiva (3 km e +200m) intorno al maggengo Campei aperta a tutti (in fondo alla pagina tutte le info e le modalità di iscrizione e partecipazione.

REGOLAMENTO

Requisiti di partecipazione:

  1. Atlete/i italiani e stranieri tesserate/i per Società regolarmente affiliate alia FIDAL per l’anno 2022 ed appartenenti alle categorie:
    • Juniores (possono partecipare alla competizione gli atleti della categoria Juniores che abbiano già compiuto i 18 anni il giorno della manifestazione sportiva);
    • Promesse;
    • Seniores (da SM SF 23 a SF-SM 95 e oltre)
  2. Atlete/i italiani e stranieri tesserate/i per Società di Ente di Promozione Sportiva di pari età delle categorie FIDAL (disciplina Atletica Leggera) che hanno sottoscritto la convenzione con la FIDAL solo se in possesso di RUNCARD-EPS in corso di validità (data di validità non scaduta). Sulla tessera dell’Ente dovrà essere chiaramente indicato Atletica Leggera e anno 2022.
  3. Dovranno presentare in originale il certificato medico di idoneità agonistica
    riportante la dicitura “Atletica Leggera”, di cui sarà consegnata una copia agli
    organizzatori. Queste/i atlete/i verranno inseriti regolarmente nella classifica della
    gara, ma non potranno godere di rimborsi, bonus e accedere al montepremi in denaro e/o generici buoni valore;
  4. Possessori di RUNCARD, MOUNTAIN AND TRAIL RUNCARD. Possono partecipare cittadini italiani e stranieri residenti in Italia limitatamente alle persone di età da 20 anni (millesimale di età 2001) in poi, non tesserati per una Società affiliata alla FIDAL ne per una Società straniera di Atletica Leggera affiliata alla WA, ne per una Società affiliata (disciplina Atletica Leggera) ad un Ente di Promozione Sportiva, in possesso di RUNCARD in corso di validità (data non scaduta) rilasciata direttamente dalla FIDAL (info@runcard.com)
    La loro partecipazione é comunque subordinate alla presentazione di un certificato medico di idoneità agonistica per Atletica Leggera valido in Italia che andrà esibito in originale agli Organizzatori. Una copia del certificato medico andrà consegnata per essere conservata agli atti della Società Organizzatrice di ciascuna manifestazione alla quale l’atleta in possesso di RUNCARD partecipa. Queste/i atlete/i verranno inseriti regolarmente nella classifica della gara, ma non potranno godere di rimborsi, bonus e accedere ai montepremi in denaro e/o generici buoni valore;
  5. Possono partecipare atlete/i stranieri tesserati per Società straniera di Atletica Leggera affiliata alla WA. Per gli atleti comunitari ci vuole l’autorizzazione della propria Federazione o Società; gli atleti extracomunitari oltre all’autorizzazione della propria Federazione dovranno esibire anche il permesso di soggiorno o visto d’ingresso.
    N.B. = Gli atleti tesserati per Federazione Estera affiliata alla WA che non vengono
    iscritti dalla propria Federazione o Società o Assistente devono sottoscrivere
    un’autocertificazione che attesti il tesseramento;
  6. Possessori di RUNCARD, MOUNTAIN AND TRAIL RUNCARD italiani e stranieri residenti all’estero. Possono partecipare cittadini italiani e stranieri limitatamente alle persone di età da 20 anni (millesimale di età 2001) in poi, non tesserati per una Società affiliata alia FIDAL ne per una Società straniera di Atletica Leggera affiliata alla WA, ne per una Società affiliata (disciplina Atletica Leggera) ad un Ente di Promozione Sportiva convenzionata con la FIDAL in possesso di RUNCARD in corso di validità (data non scaduta) rilasciata direttamente dalla FIDAL (info@runcard.com).
    La loro partecipazione è comunque subordinata alia presentazione di un certificato medico di idoneità agonistica per Atletica Leggera valido in Italia. Possono inoltre presentare un certificato medico emesso nel proprio paese, ma conforme agli esami diagnostici previsti dalla normativa italiana per poter svolgere attività agonistica, che andrà esibito in originale, lasciandone copia, agli Organizzatori.
    Conformemente ai dettami di legge vigenti (D.M. 18/02/1982) coloro che praticano attività sportiva agonistica devono sottoporsi preventivamente e periodicamente al controllo dell’idoneità specifica allo sport. La normativa italiana richiede che i soggetti interessati devono sottoporsi ai seguenti
    accertamenti sanitari:

    • Visita Medica
    • Esame completo delle urine
    • Elettrocardiogramma a riposo e dopo sforzo
    • Spirografia

Tutte le dichiarazioni e i referti degli esami devono essere autentici o conformi agli originali.
Copia del certificato medico andrà conservata agli atti della Società Organizzatrice di ciascuna manifestazione alla quale l’atleta in possesso di RUNCARD partecipa. Queste/i atlete/i verranno inseriti regolarmente nella classifica della gara, ma non potranno godere di rimborsi, bonus e accedere al montepremi in denaro e/o generici buoni valore.
I partecipanti alle Manifestazioni possono essere sottoposti a controlli antidoping. Sono altresì soggetti alle disposizioni previste dagli artt. 25 e 50 delle Norme per l’Organizzazione della manifestazioni FIDAL, qualora già soggetti a sospensione disciplinare.

Non possono partecipare:

  • Atlete/i tesserate/i tesserate/i per altre FEDERAZIONI (es. Triathlon);
  • Atlete/i tesserate/i per Società di Enti di Promozione Sportiva riconosciuti dal CONI ma non convenzionati con la FIDAL, che non abbiano sottoscritto la RUNCARD;
  • Atlete/i in possesso di certificati medici di idoneità agonistica riportanti diciture quali corsa, podismo, marcia, maratona, triathlon, mezza maratona ecc… non sono validi ai fini della
    partecipazione;
  • Atlete/i in possesso di certificati medici di idoneità agonistica per altri sport non sono validi per la partecipazione: saranno accettati solamente quelli che riporteranno espressamente la dicitura “Atletica Leggera”

Verifica dei requisiti e controlli

Il GGG può effettuare il controllo del tesseramento e dell’identità dell’atleta secondo quanto previsto dal Regolamento (art. 8-9 del regolamento generale).

SVOLGIMENTO

La gara si svolgerà con qualsiasi condizione di tempo, domenica 24 luglio 2022. In caso di maltempo il percorso ad anello subirà una variazione e sarà proposto in lunghezza ridotta.

RITROVO

Il ritrovo dei concorrenti è fissato per le ore 7.30 presso la località Campelli di Albosaggia, nella zona della Chiesetta della Madonna delle Nevi.

I pettorali ed il pacco gara verranno distribuiti al mattino prima della partenza fino alle ore 8.45.

L’inizio della gara è fissato per le ore 9.00.

CANCELLO ORARIO

È previsto un cancello orario in località Lago della Casera alle ore 12.00. Il tempo massimo per concludere la gara è di 5 ore. Eventuali ritiri andranno comunicati obbligatoriamente al punto di controllo più vicino.

MATERIALI

La gara si svolge totalmente in ambiente alpino, è obbligatorio avere con sé una giacca antivento ed un telo termico ed è consigliata una riserva d’acqua di 0,5 litri.

ISCRIZIONI

Le iscrizioni vanno effettuate ONLINE entro giovedì 21 luglio alle ore 24.00 con il sistema FIDAL sul sito internet tessonline.fidal.it

Successivamente, fino alle ore 12 di sabato 23 luglio, sarà possibile iscriversi inviando una mail con nominativo, anno di nascita, società e numero di tessera FIDAL a info@polalbosaggia.com

La quota iscrizioni è fissata in Euro 30 comprensiva di servizio gara, ricco pacco gara, ristori sul percorso, ristoro finale e pranzo. Le quote vanno versate domenica mattina in zona partenza gara al ritiro dei pettorali.

PREMIAZIONI

Verranno premiati i primi 5 atleti M ed F con premi in denaro, dal 6° al 10° posto con materiali tecnici/premi in natura.

RECLAMI

Eventuali reclami dovranno essere presentati alla giuria di arrivo verbalmente in prima istanza e per iscritto al giudice d’Appello in seconda istanza accompagnati dalla quota di euro 50,00 entro trenta minuti dall’esposizione della classifica interessata. Se il reclamo sarà accettato l’importo verrà restituito.

ULTERIORI INDICAZIONI

Per quanto non contemplato dal presente regolamento, vige il regolamento FIDAL Nazionale.

Servizio controllo gara a cura dei GIUDICI FIDAL DI SONDRIO.

Sarà garantita, a cura della società organizzatrice, l’assistenza medica.

E’ garantita dalle società organizzatrici la messa in atto delle misure di prevenzione protezione Anticovid-19 vigenti, come da protocollo FIDAL.

DICHIARAZIONE DI RESPONSABILITÁ

Con l’iscrizione alla gara l’atleta dichiara di conoscere ed accettare il regolamento e di essere in regola con le norme sulla tutela sanitaria in materia di atletica leggera, come previsto dal D.M. del 18/02/82 (G.U. 05/03/82) ed integrativo D.M. del 28/02/83 (G.U. 15/03/83). Dichiara inoltre espressamente sotto la propria responsabilità, non solo di aver dichiarato la verità (art, 2 legge 04/01/1968 n°15 come modificato dall’art.3 comma 10 legge 15/05/1997 n°127), ma di esonerare gli organizzatori, la Fidal, i GGG, le amministrazioni da responsabilità, sia civile che penale, per danni a persone e/o cose da lui causati o a lui derivati. Ai sensi del D.LGS n°196 del 30/03/2003 (‘’testo unico della privacy”) si informa che i dati personali raccolti saranno utilizzati soltanto per preparare l’elenco dei partecipanti, la classifica e l’archivio storico, per erogare i servizi dichiarati nel regolamento, per l’invio di materiale informativo o pubblicitario della manifestazione.


CAMMINATA / ESCURSIONE NON COMPETITIVA

Camminata /escursione della lunghezza di 3 km intorno al maggengo Campei con un dislivello positivo di circa 200m aperta ed adatta a tutti coloro in buone condizioni di salute.

Sono previste 2 differenti modalità:

  • una camminata non competitiva per i bambini e ragazzi su un percorso di 3km e circa 200m di dislivello;
  • un’escursione guidata per tutti quanti vorranno scoprire gli aspetti naturalistici e fotografare gli scorci ed i panorami dal Campei; un’oretta e mezzo di escursione su un percorso di circa 3 km e 200m di dislivello.

Il costo è il seguente: camminata non competitiva per i bambini e ragazzi 15€ comprensivo di pranzo e pacco gara;

15€ escursione guidata comprensivo di pranzo. Nel caso di almeno 2 familiari iscritti del medesimo nucleo, verrà consegnato un pacco gara.

Partenza escursione ore 9.30; partenza camminata non competitiva ore 9.50

Iscrizioni a questo link.

Informazioni: Alessandro 3289552108 – Claudi0 3497334114

mail: info@polalbosaggia.com

Ultimo aggiornamento 20 luglio 2022

Risultati Albosaggia vertical 2022

140 partecipanti alla bella gara in salita disputata stasera ad Albosaggia.

Siamo in Albosaggia e anche nella vertical gli scialpinisti lasciano il segno, e che segno!

Vittoria sia nella lunga che nella gara corta sia maschile che femminile.

Vittoria per 2 campioni del calibro di Andrea Prandi e Giulia Murada nella gara lunga.

Ottima performance per Marcello Scarinzi – reduce dal titolo italiano allievi di corsa in Montagna a staffette e per Tommaso Colombini.

Nella gara corta vittoria anche qui di 2 young skialper della Polisportiva: Matilde Varisto e Edoardo Corradini.

Qui le classifiche: gara cortagara lunga

Ecco alcune gallerie con tantissime foto di tutti i partecipanti.

Foto del Bormofoto di Brizio e Michelefoto by Achille Marchi

30° Trofeo Massimo Giugni – ennesimo successo

La pioggia e soprattutto le previsioni che indicavano condizioni meteo avverse hanno parzialmente rovinato la festa al 30° Trofeo Giugni disputatosi come ogni anno sulle alture di Albosaggia.

La gara, fra le più attese di fine estate, ha fatto registrare numerose defezioni ed in molti, fra i quasi 200 iscritti, hanno deciso di non presentarsi rinunciando così ad un evento che, a conti fatti, non ha subito grosse limitazioni con precipitazioni leggere durante e al termine della corsa e partenza tutto sommato all’asciutto.

Insomma la fortuna ha assistito gli audaci, che si sono dati battaglia su un tracciato bellissimo e perfettamente preparato grazie al lavoro della Polisportiva Albosaggia che organizza l’evento in collaborazione con la famiglia Giugni, grazie all’impegno dei numerosi volontari delle associazioni del paese e al sostegno del Comune di Albosaggia.

Nessun intoppo, nonostante la complessità delle procedure a causa delle norme anti contagio, nella logistica dell’appuntamento apertosi con la consegna dei pettorali e del pacco gara contenente l’ambita maglietta celebrativa per i giovani e una pregiata bottiglia di Grumello per gli adulti.

Il copione – nella cornice offerta dalla sede del Parco delle Orobie Valtellinesi – ha superato brillantemente la verifica di green pass ed autocertificazioni obbligatori per tutti senza nessun assembramento e in un clima di piena serenità e collaborazione.

L’atmosfera giusta per il trasferimento davanti a casa Giugni dove si è rinnovata la consueta emozionante partenza in linea scattata puntuale alle 9,45 per la gara Fidal e alle 9,50 per la competizione riservata ai giovani.

Il percorso, ormai noto per l’alto gradimento da parte degli atleti e di tutti gli appassionati, è stato sostanzialmente confermato con piccole ma importanti novità, prima fra tutte l’ulteriore riduzione del già breve tratto di asfalto a favore di sterrato e sentieri.

Alla fine, ecco il verdetto del cronometro.

La classifica assoluta Fidal ha visto prevalere Fabio Ruga della Recastello Radici Group con il tempo di 00:41:32 davanti a Tommaso Caneva del G.P. Talamona (00.43:15) e a Massimo Bardea dell’A.S. Lanzada (00:44:52).

Nella gara corta maschile primo gradino del podio per l’atleta di casa Marcello Scarinzi seguito da Davide Mazzucchi della Sportiva Lanzada e da Daniele Ciaponi del G.P. Talamona mentre nella femminile vittoria per Silvia Boscacci che ha preceduto Sofia Mariani e Caterina Cioccarelli, tutte e tre della Polisportiva Albosaggia.

La gara era anche valevole per l’assegnazione dei titoli provinciali di corsa in montagna che sono stati conquistati da: Sveva Della Pedrina del GP Valchiavenna (cat. Juniores) – nonché vincitrice assoluta, Debora Giugni della Polisportiva Albosaggia per la cat. Senior e Cinzia Cucchi atleta del Castelraider per i master.

I titoli maschili sono stati assegnati a Matteo Bardea della Sportiva Lanzada, Saverio Steffanoni della Polisportiva Albosaggia, Tommaso Caneva del GP Talamona e Graziano Zugnoni del santi Nuova Olonio rispettivamente delle categorie junior, promesse, senior e master.

L’arrivo, nel giardino dietro il municipio, ha regalato ad agonisti e amatori il tifo e gli applausi di un pubblico folto e motivato ma altrettanto rispettoso del necessario distanziamento e delle altre precauzioni da tenere.

Rinfresco al riparo grazie al tendone montato dal Gruppo Alpini di Albosaggia e premiazioni volanti per mano di Fausto Giugni in rappresentanza dei familiari di Massimo a cui la gara è intitolata.

“Per tutti noi una grande soddisfazione – è il commento del presidente della Polisportiva Albosaggia, Gianluca Cristini – soprattutto perchè la meteo si è rivelata meno temibile del previsto; anche se diversi iscritti hanno dato forfait, la nostra manifestazione sportiva ha nuovamente regalato a tutti una giornata di gioia e si vero spirito sportivo”.

Ed infine i ringraziamenti: alla fam. Giugni, i tanti volontari ed i partner che ci hanno supportato per la riuscita della manifestazione.

Arrivederci alla prossima edizione.

Qui le classifiche
Qui tantissime foto

Partner 

Cooperativa_Albosaggia

Con il patrocinio di:

CM_Sondrio
Comune_di_Albosaggia Alpini_albosaggia Protezione_civile

Trofeo Massimo Giugni

Anche in questa seconda stagione sportiva tribolata e funestata dal Covid, la Polisportiva Albosaggia è impegnata per realizzare la propria storica gara di corsa in montagna: il Trofeo Massimo Giugni, giunto all’importante 30^ edizione.

Questi i principali dati:

  • domenica 19 settembre 2021 si disputerà il 30° TMG
  • campionato provinciale di corsa in montagna cat. J/P/S/M
  • percorso ancora più veloce e tecnico rivisto rispetto alle ultime edizioni (qui la traccia del percorso)
  • è prevista una camminata non competitiva sul medesimo percorso di circa 8 km aperta esclusivamente agli adulti
  • è prevista la gara di circa 3 km aperta a tutti ed in particolare ai giovani cat. E/R/C/A
  • le iscrizioni saranno esclusivamente on line (qui per la gara dei giovani e la camminato non competitiva, mentre sul portale FIDAL tramite la propria società per il campionato provinciale).

Iscrizioni

Le iscrizioni sono chiuse. Tutta via sarà possibile ancora iscriversi domenica 19 nell’area ritiro pettorali.

NON competitiva di 9 km

Percorso per giovani e famiglie di 3 km


A fronte delle nuove indicazioni della FIDAL (datate 7 settembre 2021) tutti coloro che avranno accesso al sito di gara dovranno essere in possesso di una delle certificazioni verdi CoVID-19 (Green pass) e, per il tracciamento, consegnare l’autodichiarazione anti-CoVID19.

Pertanto per gli atleti FIDAL sarà obbligatorio l’esibizione del Green pass al ritiro dei pettorali. Chiaramente anche l’autocertificazione qui sotto.

Auto dichiarazione CODIV 19

Da stampare, compilare e presentare firmato al momento del ritiro pettorali.

Partner (in fase di aggiornamento)

Cooperativa_Albosaggia

Con il patrocinio di:

CM_Sondrio
Comune_di_Albosaggia Alpini_albosaggia Protezione_civile

Regolamento

L’Associazione Sportiva Dilettantistica Polisportiva Albosaggia organizza il giorno 19 settembre 2021, in Albosaggia, la 30^ edizione del ” Trofeo Massimo Giugni”, gara FIDAL di corsa in montagna, e CAMMINATA NON COMPETITIVA aperta a tutti. Il ritrovo è alle ore 8,00 e la partenza alle ore 09,45; la gara si disputerà con qualsiasi condizione meteorologica con partenza dalla località Moia e arrivo nel parco sul retro del Municipio di Albosaggia.

NORME COMUNI ALLA GARA FIDAL E ALLA CAMMINATA NON COMPETITIVA

Al fine di ottemperare alle disposizioni generali di contrasto alla diffusione del virus Covid-19 e prendendo come riferimento il protocollo organizzativo della FIDAL per tale tipologia di gara, è previsto che:

  • la manifestazione avverrà senza pubblico;
  • tutto il personale di servizio (volontari, cronometristi, ecc …) indosseranno obbligatoriamente la mascherina durante tutta la durata dell’evento, a partire dal ritrovo del mattino fino alle premiazioni finali;
  • le iscrizioni alla manifestazione si potranno fare solo on-line e la distribuzione dei pettorali avverrà al mattino della gara in ampi spazi all’aperto nella zona adiacente la partenza; verranno predisposti spazi e segnaletiche per garantire la distanza interpersonale di 1,5 metri;
  • L’atleta dovrà compilare un autodichiarazione attestante l’assenza di misure di quarantena nei propri confronti e l’assenza di contatti con soggetti risultati positivi al COVID-19 a tutela della salute pubblica. Il modello verrà fornito dall’organizzazione e sarà scaricabile dal presente link;
  • la partenza verrà scaglionata per i gruppi FIDAL e non FIDAL (circa 80 atleti per gruppo); tutti gli atleti avranno l’obbligo di indossare la mascherina durante le fasi antecedenti la partenza e almeno fino a 500 metri dopo o comunque fintanto che la distanza interpersonale non sarà di almeno 1,5 metri. La mascherina non dovrà essere gettata, ma dovrà essere utilizzata anche subito dopo l’arrivo e fino al termine delle premiazioni;
  • le premiazioni saranno effettuate all’aperto, con l’utilizzo della mascherina da parte di tutti (organizzatori ed atleti)
REGOLAMENTO UFFICIALE GARA FIDAL
REQUISITI DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA FIDAL:

Potranno partecipare alla gara FIDAL ” Trofeo Massimo Giugni”, i tesserati FIDAL e i tesserati di enti convenzionati con la FIDAL, nati nel 2003 e anni precedenti; le categorie FIDAL ammesse alla gara sono le seguenti: JUNIORES, PROMESSE, SENIOR e MASTER

Il C.O. potrà verificare il possesso della tessera e del certificato medico di idoneità agonistica in corso di validità il giorno 19 settembre 2021.

ISCRIZIONE ALLA GARA FIDAL

Le iscrizioni verranno accettate esclusivamente fino alle ore 12 di venerdì 17 settembre 2021 tramite il portale federale FIDAL; successivamente, fino alle ore 12 di sabato 18 settembre, sarà possibile iscriversi inviando una mail con Nominativo, anno di nascita, società e numero di tessera FIDAL a info@polalbosaggia.com

Non saranno accettate iscrizioni il giorno della gara.

QUOTE DI ISCRIZIONE:

10€ (5€ per i soci della Polisportiva Albosaggia)

Le quote vanno versate domenica mattina in zona partenza gara al ritiro dei pettorali.

PERCORSO:

La gara si sviluppa su un percorso di circa 8,5 km, per la maggior parte su sentieri e strade non asfaltate.

RITIRO DEI PETTORALI:

I pettorali potranno essere ritirati domenica 19 settembre 2021 in zona partenza dalle ore 08.15 alle ore 09.15 previo pagamento della quota di iscrizione.

RISULTATI:

I risultati ufficiali saranno pubblicati in zona arrivo, e scaricabili appena possibile dal portale web: www.polalbosaggia.com

RECLAMI:

Eventuali reclami dovranno essere presentati per iscritto entro 30 minuti dal termine della gara al Giudice Arbitro, accompagnati dalla quota di €.50,00, che sarà restituita nel caso che il reclamo venga accolto. I giudici di gara squalificheranno i partecipanti che non transiteranno nei punti di rilevamento dislocati lungo il percorso o per altre infrazioni al regolamento FIDAL.

PREMIAZIONI:

Le premiazioni avverranno nel parco sul retro del Municipio di Albosaggia a partire da 30 minuti dopo l’arrivo dell’ultimo concorrente e verranno premiati i primi 10 assoluti classificati maschili e femminili e i primi 3 di tutte le categorie FIDAL previste dalla gara: JUNIORES, PROMESSE, SENIOR e MASTER.

MONTEPREMI:

Il montepremi ammonta a 2500€ di cui 1140€ in danaro.

REGOLAMENTO CAMMINATA NON COMPETITIVA

REQUISITI DI PARTECIPAZIONE:

Potranno partecipare alla corsa non competitiva “Trofeo Massimo Giugni”, tutte le persone in buono stato di salute.

MODALITÀ D’ISCRIZIONE:

Le iscrizioni dovranno essere effettuate online alla pagina web della Polisportiva fino alle ore 12.00 di sabato 18 settembre 2021.

QUOTE DI ISCRIZIONE:

10€ (5€ per i soci della Polisportiva Albosaggia)

Le quote vanno versate domenica mattina in zona partenza gara al ritiro dei pettorali.

PERCORSO:

La gara si sviluppa per la maggior parte su sentieri e strade non asfaltate. Per i ragazzi nati nel 2004 e successivi la lunghezza del percorso è di circa 3,5 km, mentre per gli iscritti nati nel 2003 e precedenti il percorso è di circa 8,5 km.

PREMIAZIONI:

Le premiazioni avverranno in zona arrivo a partire da 30 minuti dopo l’arrivo dell’ultimo concorrente. Sono inoltre previsti premi speciali.

DICHIARAZIONE DI RESPONSABILITÀ E TUTELA PRIVACY

Per poter partecipare alla gara FIDAL il concorrente deve conoscere e accettare il presente regolamento ed essere in possesso di idoneo certificato medico per attività agonistica.

Per poter partecipare alla corsa non competitiva il concorrente deve conoscere e accettare il presente regolamento ed essere in buono stato di salute.

Inoltre mediante l’iscrizione ognuno sottoscrive e dichiara di sollevare gli organizzatori da ogni responsabilità per infortuni, incidenti o altro che possa accadere a persone o cose prima, durante e dopo la manifestazione. Dichiara inoltre di essere a conoscenza delle difficoltà del percorso, nonché consapevole dei rischi per l’incolumità personale connessi alla manifestazione, di essere assolutamente cosciente della lunghezza e della specificità della gara e di essere perfettamente preparato.

S’informa che i dati personali raccolti saranno utilizzati esclusivamente per formare l’elenco dei partecipanti e la classifica; con l’iscrizione, inoltre, l’atleta autorizza espressamente gli organizzatori del “Trofeo Massimo Giugni”, ad utilizzare le immagini fisse o in movimento che eventualmente lo ritraggono durante la propria partecipazione alla manifestazione, su tutti i supporti, compresi i materiali promozionali e/o pubblicitari, per tutto il tempo massimo previsto.

AVVERTENZE FINALI

L’A.S.D. Polisportiva Albosaggia si riserva di modificare il presente regolamento in qualunque momento al fine di garantire una migliore organizzazione della manifestazione. Eventuali modifiche luoghi e orari saranno comunicate ai partecipanti iscritti tramite portale: www.polalbosaggia.com

Per quanto non espressamente previsto dal presente regolamento varranno le norme del regolamento Tecnico Internazionale applicato dal gruppo Giudici Gare della FIDAL.

Altre informazioni si potranno avere chiamando i seguenti numeri 3280420433 e 3474422628

Pagina aggiornata al 15 settembre 2021

Valmalenco UltraDistance Trail 2021

Al week end della VUT, la Valmalenco UltraDistance Trail, un folto gruppo di nostri atleti hanno partecipato alle 4 competizioni.

Iniziamo con la 100 Miglia del Bernina (160 km e 12000m D+) dove abbiamo avuto l’ottima performance di Alessandro Piani (9° al traguardo in i giorno, 8 ore e 52 minuti …).

Nella 90k un grande Kristian Scenini ha dato spettacolo.

Otto skyrunner hanno corso la 35K in forma individuale: Gianluca Cristini, Giulia Gherardi, Mirco Negrini, Francesco Fanoni, Gianpiero Ioli, Stefano Silvani, Anna Neri, Paolo Rossatti.

Ed infine 2 team alla 90k staffette: Bassola Silvio, Marsetti Laura con Simona Scamozzi e Maurizio Airoldi, Luca Plavanini con Diego Gianoncelli.

Complimenti a tutti.

Foto: Fabio Vedovatti

Campionato Italiano di corsa in montagna a staffette

Nel corso del week end appena concluso a Lanzada si è disputato il Campionato italiano di corsa in montagna a staffette.

Ottime performance di squadra ed individuali.

Grande partecipazione dei nostri atleti che qui vi presentiamo.

Carlo Bettini, Andrea Pelizzatti, Matteo Pedrotti, Matteo Famlonga, Mattia Moroni;

Chiara Bulanti, Sofia Mariani, Greta Ferrari, Letizia Maiolani, (che conquistano il bronzo per sociètà nella cat Allieve) Giulia Pelizzatti, Caterina Cioccarelli;

Marcello Scarinzi (miglior tempo assoluto tra gli allievi) e Federico Lazzarini;

Tommaso Colombini e Simone Murada ed infine Francesco Leoni, Gianluca Cristini ed Alessandro Piani.

Qui, qui, qui, qui, qui e qui, tantissime foto

29° Trofeo Massimo Giugni

Anche in questa stagione sportiva tribolata e funestata dal Covid, la Polisportiva Albosaggia è impegnata per realizzare la propria storica gara di corsa in montagna: il Trofeo Massimo Giugni, giunto alla 29^ edizione.

Questi i principali dati:

  • domenica 20 settembre 2020 si disputerà il 29° TMG
  • campionato provinciale di corsa in montagna cat. J/P/S/M
  • percorso ancora più veloce e tecnico rivisto rispetto l’edizione 2019
  • è prevista una corsa non competitiva sul medesimo percorso di circa 8 km
  • è prevista la gara di circa 3 km aperta a tutti ed in particolare ai giovani cat. E/R/C/A
  • le iscrizioni saranno esclusivamente on line.

Iscrizioni chiuse

Auto dichiarazione CODIV 19

Da stampare, compilare e presentare firmato al momento del ritiro pettorali.

Partner (in fase di aggiornamento)

Cooperativa_Albosaggia

Con il patrocinio di:

CM_Sondrio
Comune_di_Albosaggia Alpini_albosaggia Protezione_civile

Regolamento

L’Associazione Sportiva Dilettantistica Polisportiva Albosaggia organizza il giorno 20 settembre 2020, in Albosaggia, la 29^ edizione del ” Trofeo Massimo Giugni”, gara FIDAL di corsa in montagna, e CORSA NON COMPETITIVA aperta a tutti. Il ritrovo è alle ore 8,00 e la partenza alle ore 09,45; la gara si disputerà con qualsiasi condizione meteorologica con partenza dalla località Moia e arrivo nel parco sul retro del Municipio di Albosaggia.

NORME COMUNI ALLA GARA FIDAL E ALLA CORSA NON COMPETITIVA

Al fine di ottemperare alle disposizioni generali di contrasto alla diffusione del virus Covid-19 e prendendo come riferimento il protocollo organizzativo della FIDAL per tale tipologia di gara, è previsto che:

  • la manifestazione avverrà senza pubblico;
  • tutto il personale di servizio (volontari, cronometristi, ecc …) indosseranno obbligatoriamente la mascherina durante tutta la durata dell’evento, a partire dal ritrovo del mattino fino alle premiazioni finali;
  • le iscrizioni alla manifestazione si potranno fare solo on-line e la distribuzione dei pettorali avverrà al mattino della gara in ampi spazi all’aperto nella zona adiacente la partenza; verranno predisposti spazi e segnaletiche per garantire la distanza interpersonale di 1,5 metri;
  • L’atleta dovrà compilare un autodichiarazione attestante l’assenza di misure di quarantena nei propri confronti e l’assenza di contatti con soggetti risultati positivi al COVID-19 a tutela della salute pubblica. Il modello verrà fornito dall’organizzazione e sarà scaricabile dal presente link;
  • la partenza verrà scaglionata per i gruppi FIDAL e non FIDAL (circa 80 atleti per gruppo); tutti gli atleti avranno l’obbligo di indossare la mascherina durante le fasi antecedenti la partenza e almeno fino a 500 metri dopo o comunque fintanto che la distanza interpersonale non sarà di almeno 1,5 metri. La mascherina non dovrà essere gettata, ma dovrà essere utilizzata anche subito dopo l’arrivo e fino al termine delle premiazioni;
  • le premiazioni saranno effettuate all’aperto, con l’utilizzo della mascherina da parte di tutti (organizzatori ed atleti)
REGOLAMENTO UFFICIALE GARA FIDAL
REQUISITI DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA FIDAL:

Potranno partecipare alla gara FIDAL ” Trofeo Massimo Giugni”, i tesserati FIDAL e i tesserati di enti convenzionati con la FIDAL, nati nel 2002 e anni precedenti; le categorie FIDAL ammesse alla gara sono le seguenti: JUNIORES, PROMESSE, SENIOR e MASTER

Il C.O. potrà verificare il possesso della tessera e del certificato medico di idoneità agonistica in corso di validità il giorno 20 settembre 2020.

ISCRIZIONE ALLA GARA FIDAL

Le iscrizioni verranno accettate esclusivamente fino alle ore 12 di venerdì 18 settembre 2020 tramite il portale federale FIDAL; successivamente, fino alle ore 12 di sabato 19 settembre, sarà possibile iscriversi inviando una mail con Nominativo, anno di nascita, società e numero di tessera FIDAL a info@polalbosaggia.com

Non saranno accettate iscrizioni il giorno della gara.

QUOTE DI ISCRIZIONE:

10€ (5€ per i soci della Polisportiva Albosaggia)

Le quote vanno versate domenica mattina in zona partenza gara al ritiro dei pettorali.

PERCORSO:

La gara si sviluppa su un percorso di circa 8,5 km, per la maggior parte su sentieri e strade non asfaltate.

RITIRO DEI PETTORALI:

I pettorali potranno essere ritirati domenica 20 settembre 2020 in zona partenza dalle ore 08.15 alle ore 09.15 previo pagamento della quota di iscrizione.

RISULTATI:

I risultati ufficiali saranno pubblicati in zona arrivo, e scaricabili appena possibile dal portale web: www.polalbosaggia.com

RECLAMI:

Eventuali reclami dovranno essere presentati per iscritto entro 30 minuti dal termine della gara al Giudice Arbitro, accompagnati dalla quota di €.50,00, che sarà restituita nel caso che il reclamo venga accolto. I giudici di gara squalificheranno i partecipanti che non transiteranno nei punti di rilevamento dislocati lungo il percorso o per altre infrazioni al regolamento FIDAL.

PREMIAZIONI:

Le premiazioni avverranno nel parco sul retro del Municipio di Albosaggia a partire da 30 minuti dopo l’arrivo dell’ultimo concorrente e verranno premiati i primi 3 assoluti classificati maschili e femminili e i primi 3 di tutte le categorie FIDAL previste dalla gara: JUNIORES, PROMESSE, SENIOR e MASTER.

REGOLAMENTO CORSA NON COMPETITIVA

REQUISITI DI PARTECIPAZIONE:

Potranno partecipare alla corsa non competitiva “Trofeo Massimo Giugni”, tutte le persone in buono stato di salute.

MODALITÀ D’ISCRIZIONE:

Le iscrizioni dovranno essere effettuate online alla pagina web della Polisportiva fino alle ore 12.00 di sabato 19 settembre 2020.

QUOTE DI ISCRIZIONE:

10€ (5€ per i soci della Polisportiva Albosaggia)

Le quote vanno versate domenica mattina in zona partenza gara al ritiro dei pettorali.

PERCORSO:

La gara si sviluppa per la maggior parte su sentieri e strade non asfaltate. Per i ragazzi nati nel 2003 e successivi la lunghezza del percorso è di circa 3,5 km, mentre per gli iscritti nati nel 2002 e precedenti il percorso è di circa 8,5 km.

PREMIAZIONI:

Le premiazioni avverranno in zona arrivo a partire da 30 minuti dopo l’arrivo dell’ultimo concorrente. Sono inoltre previsti premi speciali.

DICHIARAZIONE DI RESPONSABILITÀ E TUTELA PRIVACY

Per poter partecipare alla gara FIDAL il concorrente deve conoscere e accettare il presente regolamento ed essere in possesso di idoneo certificato medico per attività agonistica.

Per poter partecipare alla corsa non competitiva il concorrente deve conoscere e accettare il presente regolamento ed essere in buono stato di salute.

Inoltre mediante l’iscrizione ognuno sottoscrive e dichiara di sollevare gli organizzatori da ogni responsabilità per infortuni, incidenti o altro che possa accadere a persone o cose prima, durante e dopo la manifestazione. Dichiara inoltre di essere a conoscenza delle difficoltà del percorso, nonché consapevole dei rischi per l’incolumità personale connessi alla manifestazione, di essere assolutamente cosciente della lunghezza e della specificità della gara e di essere perfettamente preparato.

S’informa che i dati personali raccolti saranno utilizzati esclusivamente per formare l’elenco dei partecipanti e la classifica; con l’iscrizione, inoltre, l’atleta autorizza espressamente gli organizzatori del “Trofeo Massimo Giugni”, ad utilizzare le immagini fisse o in movimento che eventualmente lo ritraggono durante la propria partecipazione alla manifestazione, su tutti i supporti, compresi i materiali promozionali e/o pubblicitari, per tutto il tempo massimo previsto.

AVVERTENZE FINALI

L’A.S.D. Polisportiva Albosaggia si riserva di modificare il presente regolamento in qualunque momento al fine di garantire una migliore organizzazione della manifestazione. Eventuali modifiche luoghi e orari saranno comunicate ai partecipanti iscritti tramite portale: www.polalbosaggia.com

Per quanto non espressamente previsto dal presente regolamento varranno le norme del regolamento Tecnico Internazionale applicato dal gruppo Giudici Gare della FIDAL.

Altre informazioni si potranno avere chiamando i seguenti numeri 3280420433 e 3474422628

Pagina aggiornata al 9 settembre 2020

28° TMG – La corsa in montagna by Polisportiva

Nuovo percorso promosso a pieni voti: il Trofeo Massimo Giugni – sempre più sentieri e sempre meno asfalto – centra un’altra giornata da incorniciare.

Una bellissima giornata

Ad illuminare e riscaldare una domenica di piena estate, più che di inizio autunno, l’entusiasmo dei 170 concorrenti che si sono dati appuntamento ad Albosaggia per la classica – seppur in direzione contraria rispetto al passato – partenza in località Moia.

Risultati sportivi

Su tutti, alla fine, ha primeggiato un atleta di casa, il fortissimo “polisportivo” Francesco Leoni, davanti a Mirko Bertolini e Francesco Della Torre entrambi della Recastello Radici Group ed entrambi vincitori del TMG negli scorsi anni.

Tra le donne primo posto per Elisa Sortini davanti ad Elisa Compagnoni – entrambe dell’Atletica Alta Valtellina – seguite da Eleonora Armenia della Sportiva Lanzada.

Al traguardo, non più a Castello Paribelli ma nella Piazza del Municipio, commenti più che positivi: tanto sul tracciato della gara Fidal quanto su quello più breve della corsa non competitiva aperta a tutti, le modifiche introdotte con l’edizione numero 28 di questa attesissima kermesse sportiva hanno regalato emozioni e offerto nuovi stimoli anche agli atleti più navigati.

9 chilometri e 700 metri scorrevoli e tecnici al tempo stesso – come ricordato dal Presidente della Polisportiva Albosaggia ASD, Gianluca Cristini – per non snaturare un evento ormai ben radicato nell’ambito della corsa in montagna, ma per regalare anche qualcosa in più ai molti che ogni anno tornano a correre sulle alture del paese.

Tutto il paese “in action”

La gara, grazie alla rodata regia di Polisportiva, Comune di Albosaggia e Famiglia Giugni e alla fattiva partecipazione di tutte le associazioni del paese, ha saputo ancora una volta interpretare quegli stessi principi e valori che il compianto Massimo Giugni ha lasciato nel panorama sportivo locale.

“Per la nostra famiglia – ha dichiarato commosso Fausto Giugni – la gioia più grande è rappresentata dalla presenza dei molti giovani e giovanissimi atleti che giungono ad Albosaggia anche dal resto della provincia e non solo”.

Come sempre, tantissimi giovani

Il riferimento è alla partecipazione di bambini, ragazzi e intere famiglie sul percorso di 3 chilometri e mezzo riservato ai nati nel 2002 e successivi e sui consueti 10 chilometri per gli altri; non certo un caso, se si pensa che due terzi dei soci della Polisportiva Albosaggia sono under 16.

“Ecco spiegato il senso di progetti come quello del Trofeo Massimo Giugni – ha chiosato il sindaco di Albosaggia Graziano Murada – e dell’impegno profuso quotidianamente sul fronte dello sport e della crescita dei nostri ragazzi; la corsa, per stare all’evento di oggi – ha concluso – è solo uno degli strumenti straordinari che i nostri volontari mettono in campo ogni giorno con il supporto dell’Amministrazione Comunale – per offrire alla collettività occasioni concrete di socialità e sviluppo”.

Sullo sfondo, come da tradizione, il pranzo preparato dagli Alpini e le prelibatezze di un pacco gara invidiabile a cui si sono aggiunti i ricchi premi messi a disposizione da sponsor e partner dell’evento.

Qui le foto: by Claudioby FRV di Davide Vaninettii Polisportivi by Achille;

Qui le classifiche ufficiali: Fidal F; Fidal M; Gara corta F; Gara corta M; Gara lunga F; Gara lunga M.

1 2 3 18