Campionato Italiano canoa e kayak 2018

Campionato Italiano Canoa e kayak 2018 – Piateda 5/6 maggio

Torna, fedele a sé stesso ma come sempre foriero di novità, il Campionato Italiano di Canoa che ogni anno si svolge sulle acque dell’Adda, nel celebre tratto di Piateda.
Qui, al cospetto del campanile di Boffetto, si daranno appuntamento il 5 e 6 maggio i migliori della specialità – canoa canadese e kayak -impegnati nella conquista del titolo ma anche nelle selezioni per i Mondiali e la Coppa del Mondo.
L’evento – che riconferma la disputa di una gara Sprint mozzafiato – si arricchisce questa volta anche di una gara lunga che dalle rapide davanti alla chiesa – tutte a favore di pubblico – arriva fino all’area di sosta del Sentiero Valtellina, all’altezza di Poggiridenti.
Due appuntamenti agonistici in uno, con raddoppio degli sforzi da parte degli organizzatori di Addavì e Polisportiva Albosaggia-Addadventure e di tutti gli enti che supportano l’appuntamento condividendone gli obiettivi, primi fra tutto Comunità Montana Valtellina di Sondrio e Comune di Piateda.
La notizia principale, però, riguarda però l’acqua: anche quest’anno, dopo l’iniziativa presa nel 2017 proprio dalle due società sportive organizzatrici – il Comitato Organizzatore ha chiesto nuovamente all’Amministrazione Provinciale di coordinare la sottoscrizione di un accordo con le aziende produttrici di energia idroelettrica: la disponibilità da parte di A2A, Enel ed Edison non si è fatta attendere e questo permetterà di garantire alle gare un giusto e costante approvvigionamento idrico; un passaggio di fondamentale importanza – è il commento del presidente del Comitato Stefano Dell’Agostini – per garantire il miglior risultato possibile sia alle prove agonistiche che alle altre attività in programma lungo l’arco di tutto il mese di maggio nell’ambito della terza edizione di Valtellina Adda Festival.
Fra i motivi di maggior interesse, in vista dell’appuntamento, come sempre, la presenza del beniamino di casa, Giorgio Dell’Agostino: il canoista azzurro di Sondrio, plurimedagliato campione di specialità, vincitore del titolo 2017 proprio sulle onde di casa, sarà di nuovo in azione davanti ai suoi tifosi per bissare l’obiettivo e per lanciarsi al meglio nel vivo di una stagione che promette battaglia e soddisfazioni.

Eventi consigliati

Vi segnaliamo alcuni eventi che si svolgeranno nelle prossime settimane ai quali speriamo partecipino molti nostri atleti e simpatizzanti.

  • Domenica 18 marzo – Gara scialpinistica del Pizzo Scalino a Lanzada (Valle di Campagneda);
  • Mercoledì 21 marzo ore 21 – Serata con Mario Panzeri a Sondrio (Teatro Excelsior);
  • Sabato 24 marzo – Chiavenna Indoor per gli esordienti;
  • Sabato 24 marzo – Staffetta alpina (biathlon + fat bike + scialpinismo) a Valdidentro.

Serata all’insegna del Valtellina Orobie

Nel quadro dei festeggiamenti per i 40 anni della Polisportiva Albosaggia, proponiamo una serata dedicata alla visione del filmato della 32^ edizione della Valtellina Orobie appena disputata e di materiali inediti delle edizioni passate.

Dal rally del Meriggio al Valtellina Orobie; 30 anni di scialpinismo per raccontare la gara dei Busacc e l’evoluzione di questo bellissimo sport.

Albosaggia Sala Mato Grosso in via S. Giuseppe | martedì 6 marzo ore 20.30 | ingresso gratuito

6^ Albosaggia Indoor

Esordienti, siete pronti per la indoor?

Ecco le informazioni per l’attesa Albosaggia Indoor.

Regolamento VI edizione “Albosaggia indoor”

(manifestazione promozionale FIDAL per categorie esordienti A/B/C)

La manifestazione promozionale indoor di atletica leggera “Albosaggia indoor” avrà luogo ad Albosaggia, il giorno 17 febbraio 2018.

Il ritrovo è fissato presso la palestra comunale di Albosaggia, in via Coltra, alle ore 14,30 per le categorie Esordienti B/C e per le 17 per le categorie esordienti A m/f. L’inizio gare è previsto per la categoria esordienti BC alle ore 15,15, mentre per le categorie esordienti A m/f l’inizio gare è previsto per le ore 17.30.

Le premiazioni per la categoria BC si terrà al termine della gara riservata a tale categoria, prima dell’inizio delle gare per gli esordienti A.

Programma gare esordienti A

Per gli esordienti A maschili e femminili, è prevista una gara a squadre. Ogni squadra è composta da tre elementi. Per favorire la partecipazione, saranno accettate anche iscrizioni individuali.

Le prove saranno le seguenti: salto in alto, lancio del vortex di precisione, staffetta 3×1 giro. Nelle gare individuali il punteggio di squadra è dato dalla somma dei risultati dei singoli componenti. Per ogni prova saranno assegnati alla prima squadra un numero di punti pari al numero di squadre iscritte, e alle altre squadre un punteggio a scalare, fino ad assegnare un punto all’ultima squadra classificata. La classifica finale è data dalla somma del punteggio nelle singole prove.

Il salto in alto sarà effettuato utilizzando metà palestra come pedana. Sono previsti due tentativi per ogni misura. La progressione sarà la seguente: 0,75mt – 0,85mt – 0,95mt –e poi a seguire di 5cm in 5cm. Ai fini della classifica sarà preso in considerazione il miglior risultato per ogni atleta. Se un componente della squadra non riuscirà ad ottenere una misura, verrà assegnato una misura standard di 0,60 mt.

Il lancio del vortex di precisione prevede tre tentativi per ogni atleta, e consiste nel centrare un bersaglio posto a 12 metri dal punto di lancio. A 6 metri dal punto di lancio è posta un’asticella a 2,30mt di altezza. Il centro del bersaglio è della dimensione di 1,5mtx1,5mt e assegna il massimo punteggio 10, le altre due zone del bersaglio assegnano rispettivamente 6 e 4 punti. Ai fini della classifica saranno conteggiata, per ciascun atleta, la somma dei due lanci migliori.

La gara a staffetta sarà effettuata all’esterno del campo da pallacanestro e prevede un giro per ciascun componente della squadra, con partenza e arrivo all’esterno del campo, in prossimità della linea di metà campo (due squadre ai lati opposti della palestra). E’ previsto il passaggio del testimone e una zona cambio (non ci sarà squalifica per cambio fuori settore) della lunghezza di 10mt (5mt+5mt). Il punteggio delle squadre sarà dato dal tempo impiegato nella staffetta.

L’ingresso al campo gara è riservato solo ai concorrenti.

Iscrizioni esordienti A

Le società sono pregate di pre-iscrivere le squadre entro le 20 di venerdì 16 febbraio 2018, ma saranno accettate iscrizioni anche direttamente sul campo di gara, improrogabilmente entro le ore 17,15 del 17 febbraio 2018.

Programma gare per esordienti B/C

La competizione per esordienti B/C si svolgerà a squadre miste (mashile+femminili), composte ciascuna da 4 bambini. Le prove saranno 3: corri rapido a staffetta, rimbalzi incrociati, staffetta 4×1 giro.

Se vi dovessero essere squadre composte da soli tre atleti, per completare il punteggio della squadra verrà conteggiato, per ciascun gioco, un risultato aggiuntivo pari al peggiore tra i risultati dei presenti.

Per favorire la partecipazione di tutti, nel caso in cui una società non riesca a completare la squadra, è prevista la composizione di squadre miste, direttamente il giorno della gara.

Le gare/giochi saranno organizzate in rotazioni (2 squadre per stazione, che giocano sulle prime due attività proposte), e al termine ci sarà la gara a staffetta 4x1giro. E’ importante che ogni squadra rimanga alla propria postazione fino a quando tutti i componenti delle altre squadre hanno eseguito la prova.

L’ingresso al campo sarà riservato ai soli concorrenti.

Le prove, tratte dal manuale IAAF Kids Athletics (modificate), sono:

Rimbalzi incrociati

Dal centro di una croce per il salto (ogni quadrato misura 1mt x 1mt), il concorrente salta avanti, indietro e lateralmente. Per la precisione il punto di partenza è dal centro della croce in avanti, poi indietro per tornare al centro, poi a destra e tornando al centro e a sinistra e tornando al centro per concludere indietro e tornando al centro. Ciascun componente della squadra ha a disposizione un tempo di quindici secondi durante i quali deve effettuare quanti rimbalzi a piedi pari possibile. A ciascun quadrato (anteriore, centrale, entrambi i lati, posteriore) è assegnato un punto. Si effettuano due tentativi sì da il punteggio per quello meglio riuscito.

Corri rapido, a staffetta

Due coni sono posti a una distanza di 9,5 m tra loro, e tra i due coni sono posizionate delle strisce di nastro ad una distanza reciproca di 70cm ed una distanza dai coni di 2,5mt. Il primo concorrente della squadra parte dal primo cono e corre più velocemente possibile prestando attenzione ad eseguire un appoggio in ogni spazio delimitato dal nastro. Dopo aver toccato con la mano il secondo cono, torna indietro sempre prestando attenzione ad effettuare un appoggio per ogni spazio delimitato dal nastro. A questo punto batte la mano al compagno che parte. Viene misurato il tempo impiegato dalla squadra per completare il percorso con tutti i suoi componenti. Se un concorrente non supera o salta una parte della scala l’assistente provvede ad aggiungere 1” al tempo totale (1” per ogni errore). Ogni squadra ha diritto a due tentativi: ai fini della classifica viene preso in considerazione il migliore dei due tentativi.

Staffetta 4×1 giro

La gara a staffetta sarà effettuata all’esterno del campo da pallacanestro e prevede un giro per ciascun componente della squadra, con partenza e arrivo all’esterno del campo, in prossimità della linea di metà campo (due squadre ai lati opposti della palestra). E’ previsto il passaggio del testimone e una zona cambio (non ci sarà squalifica per cambio fuori settore) della lunghezza di 10mt (5mt+5mt).

Per ciascuna specialità, verrà redatta una classifica: alla prima squadra classificata verrà assegnato un punteggio pari al numero delle squadre iscritte, alla seconda un punto in meno, e così via fino all’ultima squadra classificata, che ottiene un punto. La classifica finale (a squadre), sarà redatta dalla somma dei punteggi ottenuti nelle singole specialità.

Iscrizioni esordienti B/C

Le società sono pregate di pre-iscrivere le squadre entro le 20 di venerdì 16 febbraio 2018, ma saranno accettate iscrizioni anche direttamente sul campo di gara, improrogabilmente entro le ore 14,45 del 17 febbraio 2018.

 

Aggiornato il 13 febbraio 2018

10° Trofeo Gino Berniga 2018

Nell’incantevole scenario della selvaggia Val D’Arigna, l’Associazione Gino e Massimo, in collaborazione con la Polisportiva Albosaggia, organizza, domenica 11 febbraio 2018, una gara di scialpinismo a tecnica classica denominata 10° Trofeo Gino Berniga.

La gara delle categorie Cadetti, Junior ed U23 sarà gara FISI individuale di Coppa Italia, mentre per le categorie Senior e Master sarà gara individuale NON FISI.
Alla gara è abbinato un raduno non competitivo aperto a tutti ed una gara promozionale per i giovanissimi.
La partenza dei concorrenti è fissata intorno alle ore 9 in loc. Foppe Val d’Arigna, che si raggiunge dopo 20 minuti di trasferimento partendo dal parcheggio della Centrale Armisa.

Questi gli orari ancora provvisori di partenza:
Cadetti F ore 9.15
Cadetti M ore 9.25
Junior M e Espoir F ore 9.35
Espoir M, senior F/M, master F/M ore 9.45
Raduno F/M ore 9.50
Promozionale F/M ore 9.50

Percorsi, mappe ed altimetrie

Iscrizioni

Per il raduno non competitivo, l’evento promozionale e per le gare delle categorie Senior e Master, le iscrizioni si effettuano entro le ore 12 di sabato 10 febbraio 2018, oppure inviando nome, cognome, data di nascita alla mail info@polalbosaggia.com entro le ore 18 di venerdì 9 febbraio 2018.

Per le gare FISI (cat. Cadetti, Junior e U23) iscrizioni on-line tramite il portale Federale FISI entro le 12.00 del 10 febbraio 2018.

Il costo individuale di iscrizione è di:
• €25 per le cat. Senior e Master e per il raduno non competitivo;
• €10 per le cat. Cadetti, Junior, U23 e Promozionale.
La quota di iscrizione è comprensiva di gadget per i primi 200 iscritti e del pranzo finale che si terrà al ristorante Baffo di Chiuro.

I pettorali si potranno ritirare sabato 10 febbraio dalle ore 18.00 alle ore 20.00 presso il Bar la Torre, in Fiorenza (Piateda) oppure domenica 11 febbraio presso la Centrale Armisa dalle ore 7.00 alle ore 8.00.
Il pagamento dovrà essere effettuato al ritiro del pettorale.

Regolamenti e materiali

Per le gare delle cat. Cadetti, Junior, U23, Senior e Master materiale e regolamento come da FISI.
Per il raduno non competitivo, materiali obbligatori sono casco, pala ed artva, oltre ad abbigliamento idoneo alla montagna.
Per la partecipazione alla gara delle categorie Senior e Master è obbligatorio esibire il certificato medico sportivo.

Briefing

Sarà effettuato sabato 10 febbraio presso il bar La Torre di Piateda dalle ore 18.00 alle 19.00.

Ospitalità

Dal momento che si aspettano le squadre giovanili da tutt’Italia, vi segnaliamo che è stata fatta una convenzione con 2 strutture alberghiere nelle vicinanze della partenza della gara.
L’hotel del Boschetto a Poggiridenti e l’albergo ristorante Baffo di Chiuro (dove peraltro si terrà il pranzo finale).
Segnalando che partecipate al Trofeo Gino Berniga, avrete delle condizioni agevolate.

Aggiornamento al 9 febbraio 2018

Valtellina Orobie

Valtellina orobieLa cultura e la passione verso tale impegnativa disciplina trova qui una delle massime espressioni a livello mondiale; la Polisportiva Albosaggia ne è l’instancabile motore, mente il Meriggio è il teatro dove tale passione nasce, si sviluppa e si tramanda dai campioni del passato e del presente a quelli del futuro.

Valtellina Orobie è la principale manifestazione sportiva organizzata dalla Polisportiva Albosaggia: una gara internazionale di scialpinismo più volte valevole per la Coppa del Mondo.

Dopo svariate prove di Coppa Italia, Campionati Italiani, Coppa Europa (2006), di Coppa del Mondo a squadre (2007), di Coppa del Mondo individuale (2009) e le 2 gare del 2016 (individuale e sprint) di Coppa del Mondo, la 32^ edizione sarà ancora gara di Coppa Italia e si disputerà domenica 28 gennaio 2018.

Tutte le info sul Valtellina Orobie al sito www.valtellinaorobie.it